giovedì, Febbraio 25, 2021
Home > Abruzzo > Vigili del fuoco Teramo, 15 interventi legati al maltempo: a Giulianova un pontile rischia di staccarsi

Vigili del fuoco Teramo, 15 interventi legati al maltempo: a Giulianova un pontile rischia di staccarsi

< img src="https://www.la-notizia.net/vigili" alt="vigili"
TERAMO – In conseguenza della neve caduta sul territorio della provincia di Teramo dal tardo pomeriggio di ieri e delle basse temperature registrate, i vigili del fuoco del Comando di Teramo, durante la notte scorsa e la mattina di oggi, hanno effettuato 15 interventi legati al maltempo.
Ieri sera, poco prima delle 21:00, una squadra del comando di Teramo è intervenuta in via Togliatti a Bellante, per un principio di incendio avvenuto all’interno di una cabina Enel sottostante un condominio. I vigili del fuoco hanno provveduto a tagliare il lucchetto per accedere all’interno del locale, dal quale si stava sprigionando denso fumo nero e con estintore a polvere hanno spento il principio l’incendio. Successivamente hanno provveduto ad arieggiare l’adiacente autorimessa condominiale, all’interno della quale si era diffuso un denso fumo, utilizzando un motoventilatore. I condomini hanno così avuto la possibilità di accedere all’interno dei singoli box e recuperare le proprie auto. Durante la notte la squadra dei vigili del fuoco di Roseto è intervenuta più volte, per liberare alcune sedi stradali da alberi e rami caduti a causa della neve e del vento. Intorno alle 4:30 di stamattina una squadra del distaccamento di Nereto, con l’ausilio di un autogru del Comando di Teramo, è intervenuta lungo la SP14, nei pressi di Civitella del Tronto, a causa di un autoarticolato finito fuori strada per il fondo stradale ghiacciato. I vigili del fuoco hanno provveduto a bloccare la circolazione e a rimettere in strada il mezzo, non senza difficoltà a causa della pendenza e delle condizioni della strada, che ha creato qualche difficoltà di percorrenza anche agli stessi mezzi dei vigili del fuoco, benché fossero dotati di catene da neve. I sommozzatori dei vigili del fuoco di Roseto sono intervenuti stamattina, poco dopo le 10, nel porto di Giulianova, per mettere in sicurezza un pontile che minacciava di staccarsi. I sommozzatori hanno provveduto ad ancorarlo con delle corde, eliminando ogni potenziale condizione di pericolo. In foto il recupero dell’autoarticolato sulla SP14 e la messa in sicurezza del pontile nel porto di Giulianova
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *