martedì, Luglio 7, 2020
Home > Sport in Pillole > Impegno non proibitivo per i rossoblu, forti di dieci risultati utili consecutivi, che saranno di scena al Benelli contro la Vis Pesaro, nel turno infrasettimanale

Impegno non proibitivo per i rossoblu, forti di dieci risultati utili consecutivi, che saranno di scena al Benelli contro la Vis Pesaro, nel turno infrasettimanale

< img src="https://www.la-notizia.net/rossoblu" alt="rossoblu"

di Marco De Berardinis

A distanza di tre giorni, rossoblu di nuovo in campo nel derby contro la Vis. Roselli medita un mini turnover, visto che sabato prossimo si giocherà di nuovo. Unico assente Cecchini, infortunatosi contro il Teramo.

Neanche il tempo di gioire per la splendida vittoria ottenuta ai danni del Teramo, che i rossoblu tornano di nuovo in campo a distanza di tre giorni, infatti martedì 22 gennaio ci sarà il turno infrasettimanale valevole per la terza giornata del girone di ritorno di Serie C girone B. Con inizio fissato per le H.20:30 i ragazzi di mister Roselli saranno di scena al Benelli dove incroceranno i tacchetti contro i biancorossi della Vis Pesaro di mister Leonardo Colucci.

Non sarà un impegno proibitivo quello che attende i rossoblu, perché la Vis, neo promossa in serie C, anche se sta facendo un ottimo campionato con alla guida l’esperto Colucci, nelle ultime tre gare disputate al Benelli ha ottenuto due pareggi ed una sconfitta. Attualmente occupa la nona posizione in graduatoria con 29 punti, uno in meno dei rossoblu, frutto di 7 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte, con l’ultima gara persa a Gubbio per 1-0. Lo scopo dei biancorossi alla vigilia del torneo era quello di ottenere una salvezza tranquilla, senza patemi, fino a questo momento i risultati dicono che la Vis sta rispettando la tabella di marcia ed è in piena zona play off.

I punti di forza di questa squadra sono il difensore Gennari, i centrocampisti Rizzato e Lazzari, gli attaccanti Olcese, Petrucci e Diop, oltre ai nuovi arrivati dal mercato di gennaio e cioè gli esperti Guidone, Gaiola e Voltan. Tornando ai rossoblu, il tecnico Roselli dovrebbe apportare delle modifiche nell’undici di partenza, considerando il fatto che si è giocato sabato e sabato prossimo si giocherà di nuovo. Ad esempio in difesa dovrebbe rientrare Zaffagnini che formerà con Biondi e Miceli il trio dei centrali, a centrocampo rientrerà sicuramente Ilari, dopo aver scontato la squalifica, il quinto di centrocampo, vista l’assenza per infortunio di Cecchini, potrebbe essere Rapisarda spostato sulla fascia mancina, mentre in quella destra dovrebbe giocare Celjak, in avanti potrebbe giocare il duo Stanco Russotto. Queste alcune dichiarazioni del tecnico alla vigilia del match.

“Contro il Gubbio la Vis ha dominato e probabilmente sarà arrabbiata contro di noi. Loro hanno giocatori esperti e giovani di grande prospettiva che ho visto giocare nelle giovanili della Sampdoria. Hanno una rosa ampia, giovani frizzanti, ottimi attaccanti che possono fare sia le punte centrali che gli esterni. Sono bravi a giocare, sono forti nei calci piazzati ed hanno la difesa migliore del campionato. Ci sarà bisogno della miglior Samb per tornare a casa con un risultato positivo da Pesaro”. Questi probabili interpreti contro la Vis: Pegorin tra i pali, i tre difensori centrali dovrebbero essere Biondi, Miceli e Zaffagnini, i cinque di centrocampo Celjak, Rocchi, Signori, Ilari e Rapisarda, i due attaccanti Stanco e Russotto. Sulla sponda vissina il tecnico Colucci dovrebbe confermare il 3-4-1-2 visto a Gubbio con questo probabile undici: Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Gaiola, Voltan, Botta, Rizzato; Lazzari; Guidone, Diop. L’arbitro dell’incontro sarà il signor Andrea Zingarelli di Siena. Il fischio d’inizio, come già detto in precedenza, è fissato per le H.20:30 di martedì 22 gennaio. Sono previsti un centinaio di tifosi al seguito della squadra.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com