mercoledì, Gennaio 20, 2021
Home > Abruzzo > Anche a Montorio via al bando per le imprese turistiche del cratere: domande dal 5 febbraio

Anche a Montorio via al bando per le imprese turistiche del cratere: domande dal 5 febbraio

< img src="https://www.la-notizia.net/cratere" alt="cratere"

Restart” è il bando, promosso dal Ministro dello Sviluppo Economico, per le imprese che intendono realizzare nel territorio del cratere sismico (terremoto 2009), programmi di investimento finalizzati a rafforzare l’attrattività e l’offerta turistica del territorio.

In tutto 10 milioni di euro destinati alle piccole e medie imprese costituite, nelle forme di ditta individuale, società di persone, società di capitali, cooperative, consorzi e associazioni di imprese che svolgono regolarmente attività economica, o costituende nei 57 comuni agevolati del cratere sismico. Sono ammessi alle agevolazioni i programmi di investimento, finalizzati alla creazione di nuove imprese, all’ampliamento o alla riqualificazione di imprese esistenti, che puntino alla valorizzazione turistica del patrimonio naturale, storico e culturale, alla creazione di micro-sistemi turistici integrati con accoglienza diffusa e alla commercializzazione dell’offerta turistica attraverso progetti e servizi innovativi.

I programmi di investimento ammissibili vanno da un minimo di 25.000 euro a un massimo di 1 milione di euro. Le agevolazioni sono concesse sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura del 70% delle spese ammissibili, considerando sia le spese per gli investimenti che di gestione relative all’avvio dell’attività. Il contributo concesso sulle spese di gestione potrà arrivare fino a un massimo del 30% del contributo concesso in conto investimenti.

Le domande di agevolazione firmate digitalmente, dovranno essere presentate esclusivamente per via elettronica utilizzando la procedura informatica messa a disposizione sul sito www.invitalia.it, a partire dalle ore 12:00 del giorno 5 febbraio 2019. Invitalia S.p.a, procederà all’istruttoria delle domande secondo l’ordine cronologico di presentazione, sulla base di adeguati criteri di valutazione che saranno definiti in circolare.

Il sindaco di Montorio al Vomano Mario Ennio Facciolini e l’Assessore Delegato Diomira Nibid, sono a disposizione presso la sede municipale per dare informazioni della Piattaforma creata per l’ istruzione della pratica “perché diventa anche questo un momento importante per l’economia e il turismo del nostro paese”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *