venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Marche > Diplomati: quanti sono nelle Marche. Il raffronto con le altre regioni

Diplomati: quanti sono nelle Marche. Il raffronto con le altre regioni

< img src="https://www.la-notizia.net/villaggio" alt="villaggio"

Ancona – Con il rapporto BES (Benessere equo e sostenibile) dell’Istat pubblicato a dicembre 2018, si possono fare valutazioni importanti sulla condizione socio-economica del Paese e sulle differenze regionali. In questo caso ci occupiamo del numero dei diplomati per regione, specialmente delle Marche. Le persone tra i 25 e 64 anni con un diploma sono in regione il 64,5%. La regione è al 9° posto in Italia e precede tra le altre, Lombardia (64,1%), Veneto (63,9%) e Piemonte (61,3%).

La regione con più diplomati è il Lazio (69,7%). Le Marche sono precedute dalle regioni confinanti: Emilia Romagna (67%), Umbria (68%) e Abruzzo (64,8%). La media nazionale è del (60,9%).Il monitoraggio su questo tipo di dati è iniziato nel 2004. In questi anni si è registrato un progresso per quanto riguarda le Marche con il 12,20% di diplomati in più.

Come per altri indicatori emerge il gap con il Sud. Nelle ultime posizioni della classifica troviamo Puglia (49,9%), Sicilia (49,9%) e Calabria (50,5%).

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net