sabato, agosto 17, 2019
Home > Abruzzo > Elezioni 2019: numeri e dati della macchina regionale

Elezioni 2019: numeri e dati della macchina regionale

< img src="https://www.la-notizia.net/numeri" alt="numeri"

Elezioni 2019: numeri e dati della macchina regionale. Quasi 200 giornalisti accreditati da testate nazionali e regionali, diretta web streaming, due sale stampa allestite per ospitare operatori dell’informazione, collegamento in diretta attraverso due separati flussi streaming, oltre mille presenze tra opinion leader, pubblico, politici e rappresentanti delle istituzioni.

Sono i numeri della lunga maratona elettorale vissuta a palazzo Silone a L’Aquila per l’elezione del Presidente della giunta regionale e il rinnovo del consiglio, iniziata con l’apertura, già dalle ore 12 di sabato 9 febbraio per concludersi nella serata di lunedì 11 febbraio con ospiti, aggiornamenti, commenti in diretta e tante curiosità. Una bella sfida se si considera che nelle due Sale Stampa sono state accreditate testate con giornalisti di agenzie, quotidiani, periodici, inviati di web, giornali radio, Tg e rubriche di Rai, Mediaset, Sky E La7

È stato infatti possibile seguire le varie fasi dello spoglio attraverso la diretta streaming a cura del Servizio Stampa della Giunta regionale d’Abruzzo con dati elaborati e certificati dal ministero dell’Interno in stretta collaborazione con il Servizio informativo regionale.


La Sala Stampa “Isolina Scarsella” e l’auditorium “Piervincenzo Gioia”, dotate entrambe di apparecchiature di ripresa audiovideo, sono rimasti a disposizione delle emittenti televisive e dei giornali online anche per effettuare trasmissioni dirette point-to-point ovvero riprendere il flusso dal segnale streaming emesso. L’auditorium ha ospitato le conferenze stampa del neo eletto Presidente della Regione con un’affluenza record ed ha ospitato leader politici nazionali ed esponenti di governo.

Dal punto di vista tecnico l’apporto che il Servizio Stampa ha fornito ai media locali e nazionali è risultato garantito in modo continuativo dalla diretta web streaming visibile dal sito web della Regione Abruzzo, sul monitor posto nella hall di Palazzo Silone per gli utenti esterni, da Facebook (Abruzzo Regione Aperta), Youtube, emittenti televisive ed altri social network collegati e in condivisione. La modalità “UPLINK BROADCAST”, ha garantito, invece, l’invio in diretta dei contributi video dalla Sala Stampa verso le emittenti tv. Il segnale in digitale è defluito attraverso la fibra ottica, per le connessioni interne e via etere per le tratte esterne proprio per garantire la continuità di trasmissione, ma soprattutto la qualità broadcast delle immagini inviate.

Le testate giornalistiche web hanno potuto trasmettere in modo autonomo dalla sala stampa “Isolina Scarsella” verso le proprie pagine web la diretta streaming usufruendo della connessione wifi garantita in tutta l’area stampa allestita dal Servizio Stampa della giunta regionale. Su gli otto monitor della Sala sono stati proiettati i dati provenienti dal ministero dell’Interno in tempo reale con invio dedicato e personalizzato dal Servizio informativo regionale per la Sala stampa in modalità prioritaria.

Il procedimento elettorale è stato coordinato dalla Direzione Generale, in particolare nelle Intese, negli adempimenti e nei procedimenti ove è stata necessaria l’interazione con le Prefetture, i Comuni, il Ministero dell’Interno, gli Uffici giudiziari e le altre istituzioni coinvolte (Uffici Scolastici, ASL, Corpi di Polizia, ecc.). La Direzione Generale ha curato altresì la preparazione e la revisione di tutti gli stampati funzionali al procedimento (manifesti dei candidati, schede elettorali, stampati ad uso dei seggi, stampati ad uso degli uffici giudiziari), oltre che l’emanazione delle circolari e di tutte le comunicazioni necessarie per il buon esito della procedura. In collaborazione con il Servizio Legislativo del consiglio regionale ha curato la pubblicazione delle Istruzioni per la presentazione delle candidature e delle Istruzioni per le Operazioni degli Uffici elettorali di sezione. Il Dipartimento Regionale Risorse e Organizzazione ha curato la procedura inerente l’acquisizione e la diffusione dei dati elettorali in accordo con il Ministero dell’Interno, la pubblicazione dei documenti sul sito dell’Ente, le attività funzionali al trasporto ed al facchinaggio del materiale elettorale.

Il Dipartimento della Presidenza ha curato gli adempimenti connessi al rimborso delle spese agli Enti coinvolti nel procedimento elettorale, oltre che i rapporti con gli organi di stampa.

Le restanti fasi del procedimento sono ora in capo agli uffici giudiziari (uffici centrali circoscrizionali presso i Tribunali dell’Aquila, di Pescara, di Teramo e di Chieti e ufficio centrale regionale presso la Corte d’Appello dell’Aquila), cui competono rispettivamente le verifiche in ordine agli atti inerenti le risultanze sul voto inviate dai Comuni/Sezioni elettorali e la proclamazione degli eletti secondo le prescrizioni della L.R. 9/2013 e s.m.i.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

One thought on “Elezioni 2019: numeri e dati della macchina regionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: