giovedì, Gennaio 28, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Il film consigliato stasera in TV: “INNOCENTI BUGIE” (Knight and Day) martedì 2 aprile 2019

Il film consigliato stasera in TV: “INNOCENTI BUGIE” (Knight and Day) martedì 2 aprile 2019

Il film consigliato stasera in TV: “INNOCENTI BUGIE” (Knight and Day) martedì 2 aprile 2019 alle 21:30 su TV 8

Innocenti bugie (Knight and Day) è un film commedia del 2010 diretto da James Mangold. I protagonisti del film sono Tom Cruise e Cameron Diaz, che tornano a recitare assieme dopo Vanilla Sky del 2001. Del cast fanno parte anche gli attori statunitensi Viola Davis, Peter Sarsgaard, Maggie Grace, Marc Blucas e Paul Dano e l’attore spagnolo Jordi Mollà.

Aeroporto di Wichita Mid-Continent. June Havens incontra casualmente il misterioso Roy Miller e si ritrova nello stesso aereo con lui verso Boston. I due parlano, confidandosi sogni e desideri mai realizzati, come quelli di viaggiare fino a Capo Horn.

Mentre June è in bagno, Roy viene attaccato da alcuni uomini armati e li uccide. Fa poi atterrare l’aereo da solo e spiega a June che potrebbe venire braccata da agenti di un suo collega, Fitzgerald. Quindi la narcotizza. Risvegliatasi nella propria abitazione la ragazza viene effettivamente contattata da agenti dell’FBI ma Roy riesce a salvarla in più occasioni.

L’uomo deve custodire Zefiro, una rivoluzionaria batteria inesauribile e deve proteggere il suo inventore, il giovane Simon Feck. Roy spiega a June che il collega Fitzgerald ha fatto il doppiogioco (accordandosi per consegnare il tutto al trafficante Antonio) ed è riuscito a incastrare Roy al suo posto. A Salisburgo l’FBI spiega a June che in realtà è Roy stesso il doppiogiochista e la donna finisce col consegnarlo agli agenti; Roy però scompare con lo Zefiro.

L’FBI prosegue le ricerche e June torna a casa, sebbene non si arrenda; decide così di fingere di essere in possesso di Zefiro per trovare Roy. Subito viene catturata e portata a Siviglia da Antonio. Quando il criminale comprende il bluff decide di ucciderla ma Roy ricompare, salvandola e impedendo che Fitzgerarld consegni Simon ad Antonio. Intanto, Roy e June si scoprono innamorati. Minacciando Simon, Fitzgerald spara a Roy e fugge con Zefiro, che però gli esplode in mano, uccidendolo: la batteria era ancora instabile. Roy finisce così all’ospedale e una volta guarito è pronto a ricominciare la sua vita da spia. Interviene però June, che lo rapisce e lo conduce verso Capo Horn.

Regia di James Mangold

Con: Tom Cruise

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *