sabato, Aprile 17, 2021
Home > Abruzzo > Martinsicuro, nel week-end dal 17 al 19 maggio la 2° edizione della manifestazione “Cultura e Tradizione tra le sponde del Tronto”

Martinsicuro, nel week-end dal 17 al 19 maggio la 2° edizione della manifestazione “Cultura e Tradizione tra le sponde del Tronto”

martinsicuro

MARTINSICURO – Si svolgerà dal 17 al 19 maggio prossimi la 2° edizione dell’evento “Cultura e Tradizione tra le sponde del Tronto” organizzato dal Comune di Martinsicuro, Assessorato alla Cultura, che anche quest’anno, mantenendo quale filo conduttore proprio il territorio truentino e le sue eccellenze, porterà i visitatori alla scoperta delle province di Teramo ed Ascoli Piceno e delle loro ricchezze sia in campo artistico e culturale che in quello delle tipicità enogastronomiche.

Per quanto concerne le visite guidate tra importanti percorsi storico-archeologici a cavallo di Abruzzo e Marche il tema centrale saranno i “sistemi di difesa del territorio” quali appunto le fortezze marchigiane e le torri abruzzesi. Il protagonista sulla tavola sarà invece l’olio nostrano, la sua storia e la sua realizzazione con una serie di percorsi sensoriali che porteranno alla scoperta dell’olio e dell’olivo autoctoni.

Domenica 19 maggio ci sarà poi la consueta tavola rotonda con importanti ospiti e relatori che vedrà, al centro del dibattito, due piatti simbolo della cucina a cavallo tra le sponde del Tronto. Così, dopo aver degustato lo scorso anno il timballo teramano ed i vincisgrassi marchigiani, questa volta toccherà a due pietanze regine del 1° maggio: le Virtù teramane ed il Ciavarro di Ripatransone.

Dopo l’enorme successo di pubblico e di critica fatto registrare dalla prima edizione di questo evento abbiamo deciso di riproporlo offrendo nuovi e stimolanti spunti di confronto che attraverso cultura, storia e tradizioni culinarie porteranno i visitatori a scoprire, lungo un intero week-end, le grandi ricchezze che offre un territorio, quello a cavallo del fiume Tronto, di cui appunto Martinsicuro è snodo centrale” dichiarano il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ed il Vice-Sindaco ed Assessore alla Cultura, Pinuccia Camaioni, a nome dell’intera Amministrazione.

Iniziative come questa, che richiamano tanta gente da tutto l’Abruzzo e dalle vicine Marche, rappresentano un importante volàno di promozione turistica per il nostro territorio e permettono di anticipare l’avvio della stagione estiva e di far conoscere, a sempre più persone, le bellezze di Martinsicuro e Villa Rosa e le ricchezze del patrimonio artistico, archeologico e enogastronomico del territorio truentino” sottolineano gli amministratori. “Per venire incontro alle numerose richieste già pervenute ai nostri uffici abbiamo deciso di aumentare i posti disponibili e, non appena il programma sarà delineato in ogni suo aspetto, gli daremo massimo risalto così da permettere a sempre più visitatori di partecipare a questa seconda edizione che si annuncia già ricca di eventi e piena di sorprese”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *