venerdì, Ottobre 15, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 2 maggio su RETE 4: Antonio Tajani ospite in studio

Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 2 maggio su RETE 4: Antonio Tajani ospite in studio

Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 2 maggio alle 21:25 su RETE 4: ospite Antonio Tajani

Giovedì 2 maggio, in prima serata su Retequattro, nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio.

In apertura, un’intervista al presidente del Parlamento Europeo e vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani sui temi caldi dell’attualità politica, le elezioni europee e le possibili alleanze con la Lega.

A seguire, un dibattito sulla castrazione chimica, alla luce del caso di Viterbo, dove due esponenti di CasaPound sono stati accusati di violenza sessuale di gruppo ai danni di una donna di 36 anni. Se ne parla con Daniela Santanché (Fratelli d’Italia), il segretario di CasaPound Simone Di Stefano e Nicola Fratoianni (Sinistra Italiana).

E ancora, partendo da un reportage di Paolo Del Debbio sulle vie e i luoghi degli omicidi commessi da fascisti e comunisti negli anni ’70 a Milano, ci si concentra sugli scontri tra i gruppi di estrema destra e sinistra. Intervengono sul tema Alessandra Mussolini, Andrea Romano (Pd), il sindaco di Albettone Joe Formaggio e lo storico Fabrizio Filippi. 

Infine, con il sottosegretario dei Beni Culturali Lucia Borgonzoni (Lega), Alessia Morani (Pd) e il giornalista Giuseppe Cruciani si ripercorre la vicenda del furto di Monterotondo e si torna a parlare di legittima difesa.

Nel corso dell’intera serata, prezioso il pubblico selezionato in studio, composto in questa puntata da persone favorevoli e contrarie alla castrazione chimica e alla legittima difesa e simpatizzanti dei gruppi di estrema destra e sinistra.

Non mancherà l’incursione ironica sull’attualità del comico e attore genovese Giovanni Vernia.