sabato, Novembre 28, 2020
Home > Marche > Terremotati del Centro Italia: proteste a Roma davanti Montecitorio

Terremotati del Centro Italia: proteste a Roma davanti Montecitorio

Roma – Erano in centinaia a protestare in Piazza Montecitorio anche sotto la pioggia, i terremotati dei paesi del “cratere”di Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria guidati dal coordinamento dei comitati nati dopo il sisma del 2016. Hanno chiesto subito la ricostruzione e gridato slogan contro l’assenteismo dei politici dopo le promesse fatte subito dopo il sisma. La richiesta più importante dei manifestanti è stata quella relativa a un decreto specifico per le zone terremotate.

“I nostri paesi sono morti e il tempo si è fermato sull’Appennino con tutte le ferite ancora aperte” hanno lamentato alcuni di loro. I manifestanti  hanno esposto numerosi striscioni tra cui “banche assenti, linee di credito fantasma” e “più personale negli uffici sisma e enti locali”. Le lentezze burocratiche – secondo i manifestanti- sono uno dei problemi che impediscono il progresso della ricostruzione, che a quanto pare sarà in ogni caso lunga e complicata.

 

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *