martedì, Ottobre 26, 2021
Home > Lazio > Roma, canili e gattili. Rachele Mussolini (Lista civica con Giorgia): “Necessarie politiche per creazione ambienti idonei”

Roma, canili e gattili. Rachele Mussolini (Lista civica con Giorgia): “Necessarie politiche per creazione ambienti idonei”

< img src="https://www.la-notizia.net/canili" alt="canili"

Roma – «Recludere un animale all’interno di una gabbia o di un box di cemento è disumano. Per quanto mi riguarda sono convinta che i canili e i gattili comunali, così come sono tuttora concepiti e strutturati, rappresentano una organizzazione ormai vecchia, da superare nel minor tempo possibile. Dobbiamo trasformare i luoghi fatiscenti adibiti al recupero di cani e gatti randagi in ambienti che siano vivibili, confortevoli e accoglienti sia per gli animali-ospiti che per quanti, adottanti, dipendenti o volontari che siano, vi transitano.

Per fare tutto questo, però, è indispensabile mettere in campo un’attenta opera di programmazione che permetta di affrontare e gestire al meglio le infinite urgenze ed emergenze, che sono in corso già da tempo e si moltiplicheranno con l’arrivo dell’estate.

Le strutture municipali sono, infatti, piene di animali spesso malnutriti e in gravi condizioni di salute che non possono essere seguiti adeguatamente e che sono esposti al rischio di epidemie perché il numero delle strutture predisposte al loro ricovero è pesantemente deficitario. Per questo e molto altro ancora va trovato al più presto un rimedio, come è giusto che sia in un paese civile e umano. E l’unico modo per  farlo è prevedere il superamento di schemi obsoleti a vantaggio di approcci nuovi che siano funzionali al benessere dei nostri amici a quattro zampe».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net