sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Mondo > California, sparatoria al Gilroy Garlic Festival di San José: 4 morti, tra cui un bimbo di 3 anni

California, sparatoria al Gilroy Garlic Festival di San José: 4 morti, tra cui un bimbo di 3 anni

< img src="https://www.la-notizia.net/girloy" alt="girloy"

CALIFORNIA – Sarebbero almeno tre i morti nella sparatoria al Gilroy Garlic Festival di San José, in California. Lo riporta il New York Times, riferendo di diversi feriti, tra cui un bambino di 12 anni.

Alcuni sarebbero gravi. I fatti si sono svolti nell’ambito di una delle maggiori manifestazioni della California dedicate al cibo, a circa 50 km a sud di San Jose. Secondo quanto riportato da alcuni media americani, colpi di arma da fuoco sarebbero stati sparati durante la manifestazione. Testimoni riferiscono di aver sentito diversi colpi di arma da fuoco e poi il panico tra le persone che correvano per fuggire dal luogo della sparatoria.

La polizia afferma che la scena delle riprese in un festival del cibo vicino a San Jose, in California, rimane attiva.  Ci sarebbero anche notizie della cattura di almeno un uomo armato da parte della polizia. Si ritiene che un altro tiratore sia ancora in libertà. Un testimone oculare ha dichiarato di aver visto un uomo con un fazzoletto grigio intorno al collo che sembrava avere in mano un fucile.

La sparatoria ha avuto luogo alle 17.30 ora locale di domenica, proprio mentre il festival di tre giorni stava per concludersi. I video pubblicati su Twitter mostrano centinaia di frequentatori del festival che corrono verso le uscite e si sente il suono degli spari.

“Non è chiaro quanti tiratori ci fossero e se la polizia ha qualcuno in custodia”, ha detto un reporter televisivo locale della KTVU. I funzionari del Centro medico della Santa Clara Valley hanno riferito alla NBC di aver ricevuto 11 vittime di traumi importanti tramite ambulanza o elicottero e da allora ne è morto uno.

Aggiornamento delle 7.28: Ci sarebbe anche un bambino di 3 anni fra le vittime, salite a 4, della sparatoria al Gilroy Garlic Festival di San José, in California. Lo riporta Abc. Intanto, alcuni testimoni tra cui un cantante che stava per esibirsi al festival, hanno raccontato che il killer indossava una maglietta verde e un fazzoletto grigio al collo, e che a chi gli ha chiesto perché stesse sparando avrebbe risposto: “Perché sono molto arrabbiato”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net