mercoledì, Dicembre 2, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “QUELLI DELLA LUNA” del 30 luglio in prima serata RETE 4: tra Maradona e Messi

Anticipazioni per “QUELLI DELLA LUNA” del 30 luglio in prima serata RETE 4: tra Maradona e Messi

Anticipazioni per “QUELLI DELLA LUNA” del 30 luglio alle 21.25 su RETE 4: conduce Giampiero Mughini

Su Retequattro terzo appuntamento con “Quelli della Luna”

Martedì 30 luglio, in prima serata, torna “Quelli della Luna”, terzo di quattro appuntamenti ispirati al 50° anniversario del primo uomo sulla Luna, contraddistinti da un narratore d’eccezione, Giampiero Mughini. Nuovi racconti di fuoriclasse dello sport e di figure meno conosciute, ma spesso protagoniste di storie più interessanti di quelle dei grandi campioni.

Saranno dedicate alla Luna anche le quattro categorie con le quali verrà declinata ogni puntata di “Quelli della Luna”: ci sono i Lunari, autori di imprese extraterrestri; i Lunatici, che hanno alternato successi a insuccessi; le Lune Piene, sempre al top nello sport e nella vita; le Lune Nere, che sono caratterizzate dall’essersi rovinate la carriera d’improvviso.

Tra i protagonisti del terzo appuntamento spicca Nino La Rocca, il Mohamed Alì italiano, icona degli anni 80, l’uomo che ha combattuto per i suoi diritti dentro e fuori dal ring. Madre italiana, padre del Mali, la sua storia è da luna nera perché è stato dimenticato. Famoso anche per il suo matrimonio con la Venere Bianca, Manuela Falorni, a “Quelli della Luna” rivela: “Una sera ho speso 30 milioni di lire con lei, oggi piuttosto mi sparerei. Mi hanno stroncato la carriera a 30 anni, davo fastidio, dicevo la verità e mi hanno fatto fuori”
E ancora, la sfida generazionale a distanza tra Maradona e Messi, i ritratti di Roger Federer,Zinedine ZidaneRuud Gullit, Ayrton Senna (con racconti inediti di Giorgio Terruzzi), le parabole discendenti di Ben Johnson, che ha fatto scoprire al mondo la parola doping, di Adriano e di Gigi Buffon, numero 1 anche nella battaglia alla depressione, una pagina mai troppo approfondita della sua carriera.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *