martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Mondo > La Turchia ricorda il terremoto del 1999

La Turchia ricorda il terremoto del 1999

In occasione del  ventesimo anniversario del terribile terremoto che nel mese di agosto del 1999 colpì la Turchia, mietendo tante vittime e procurando enormi danni,  l’ambasciatore della Repubblica di San Marino ad Ankara Giorgio Girelli ha fatto pervenire a Murat  Salim Esenli,  ambasciatore della Repubblica di Turchia presso il Titano, un messaggio in cui, tra l’altro, ha  manifestato la sua sentita vicinanza  al  Paese ottomano, con commossi sentimenti di solidarietà nonché  di intenso cordoglio per i familiari di coloro che persero la vita. Come noto dopo le 3 del mattino del 17 agosto 1999 un terremoto di Mw 7,6 della scala Richter colpì la Turchia nord-occidentale. Migliaia di persone morirono nel sonno, moltissime altre per lesioni, soffocamento o disidratazione prima che le squadre si soccorso potessero estrarle dalle macerie. Complessivamente restarono uccise 17.000 persone, circa 50.000 ferite e 500.000 senza tetto. I danni procurati da quello che è stato ritenuto uno dei terremoti più devastanti del secolo furono ingenti.

Nella raffineria di petrolio di Izmit, la più grande della Turchia, si scatenò un incendio di vaste proporzioni. Il pronto ed efficace intervento dei  vigili del fuoco turchi riuscì a contenere le fiamme evitando l’elevato rischio di una esplosione degli impianti .

 

Nella foto: L’ambasciatore Giorgio Girelli e l’ambasciatore Murat  Salim Esenli

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *