mercoledì, Dicembre 1, 2021
Home > Marche > Sport, Samb: esordio al Riviera senza vittoria per i rossoblu che hanno comunque messo alle corde la Triestina. Gara terminata 0 – 0

Sport, Samb: esordio al Riviera senza vittoria per i rossoblu che hanno comunque messo alle corde la Triestina. Gara terminata 0 – 0

< img src="https://www.la-notizia.net/samb" alt="samb"

di Marco De Berardinis

Samb: pari che sta stretto agli uomini di Montero che hanno messo in grossa difficoltà la corazzata alabardata. Rete annullata a Di Massimo per un fuorigioco millimetrico

 

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Santurro; Rapisarda ©, Miceli, Di Pasquale, Gemignani; Gelonese, Angiulli, Rocchi; Orlando (74’ Volpicelli), Cernigoi, Di Massimo (59’ Frediani). A disp.: Raccichini, Fusco, Trillò, Zaffagnini, Bove, Piredda, Carillo, Brunetti, Garofalo, Panaioli. All. Paolo Montero

 

Triestina (4-3-3): Offredi; Formiconi, Malomo, Lambrughi ©, Frascatore (78’ Scrugli); Maracchi, De Genova (59’ Steffè), Procaccio (46’ Gatto); Costantino  (46’ Beccaro), Granoche, Mensah (65’ Ferretti). A disp.: Matosevic, Codromaz, Hidalgo, Giorico, Gomez, Vicaroni. All.: Massimo Pavanel

 

ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo (TO). Assistenti: Giulio Basile di Chieti e Giuseppe Di Giacinto di Teramo

MARCATORI:

AMMONITI: 42’ Procaccio (T.), 44’ Frascatore (T.), 47’ Gatto (T.), 69’ Rocchi (S.),

ESPULSI:

ANGOLI: 9-3

RECUPERO: 0’ 1° T. – 3’ 2° T.

NOTE: Pomeriggio estivo, temperatura di 28° C. circa. Terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori quantificabili in circa 3.000 unità, abbonati 1600. Presenti in curva sud circa 20 tifosi friulani. Prima della gara il presidente Fedeli ha premiato Rapisarda per le 100 presenze in maglia rossoblu con una maglia celebrativa con su scritto 100.

San Benedetto del Tronto – Dopo la brillante vittoria di Fano i rossoblu, al cospetto di una delle corazzate del campionato che risponde al nome di Triestina, vogliono confermarsi. Non sarà una gara facile, ma i ragazzi di Montero ce la metteranno tutta per portare a casa i tre punti di fronte al proprio meraviglioso pubblico, quest’oggi accorso in massa nel rinnovato Riviera delle Palme.

Contro i biancorossi il tecnico uruguagio conferma il 4-3-3 di domenica scorsa cambiando però alcune pedine, nello specifico, Angiulli prende il posto di Bove come play davanti alla difesa, Rocchi sostituisce Piredda a centrocampo, in avanti Orlando viene preferito a Volpicelli, il nuovo arrivato Carillo si siede in panchina. In casa biancorossa il tecnico Pavanel, nonostante la vittoria contro il Gubbio, rivoluziona la squadra passando dal 4-4-2 al 4-3-3, dando spazio ai rientrante Lambrughi, De Genova e Formiconi e con le confermate bocche di fuoco Mensah, Costantino e l’uruguagio Granoche, quest’ultimo vera punta di diamante dei giuliani.

 

PRIMO TEMPO

Ore 17:30, si parte. Calcio d’inizio battuto dalla Samb che indossa la nuova casacca del tutto blu con bande orizzontali sulle spalle e pantaloncini blu, mentre la Triestina in completo bianco. Rossoblu che in questo primo tempo, attaccano da sinistra verso destra rispetto al nostro punto di osservazione.

Partenza al fulmicotone di entrambe le formazioni che cerano senza tanti tatticismi la via della rete. Rossoblu più aggressivi ma la Triestina risponde colpo su colpo agli attacchi dei rivieraschi, gran bella gara fino a questo momento.

 

1’:  Mensah ruba palla ad Orlando nella propria metà campo e fugge in contropiede, inseguito invano da Rapisarda, giunto dentro l’area lascia partire un tiro a giro che sfiora la traversa. Brivido per i rivieraschi dopo appena un minuto.

 

3’: i rossoblu rispondono con un’azione corale, conclusa con una rovesciata al limite dell’area da Orlando, la sfera sfiora il palo di sinistra di Offredi.

9’: Rapisarda fugge per vie centrali servendo Di Massimo sulla sinistra, questi mette la sfera in mezzo, a centro area Cernigoi tira a colpo sicuro, grande intervento di Offredi che con un colpo di reni evita la capitolazione. Rossoblu vicinissimi al vantaggio.

 

Dopo venti minuti di gioco la gara è leggermente scesa di tono, nonostante le due squadre facciano del tutto nel cercare la via della rete.

 

29’: errore in disimpegno di Di Pasquale all’interno della propria area, ne sta per approfittare Granoche ma Santurro con un guizzo toglie la sfera dai piedi dell’attaccante uruguagio e sventa la minaccia.

38’: Orlando fugge in contropiede e serve Rapisarda, questi va sul fondo e mette in mezzo la sfera su cui si catapulta di Massimo e la mette dentro, ma il guardalinee alza la bandierina per segnalare il fuorigioco millimetrico di Di Massimo e l’arbitro annulla la rete.

39’: questa volta il giudice di linea sotto la tribuna centrale, annulla una rete a Cernigoi.

42’: ammonito Procaccio

44’: ammonito Frascatore

 

Senza nessun recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0 – 0. Un parziale che sta stretto ai rossoblu che, nella seconda parte di tempo, hanno spinto di più e sono andati in più di occasione vicini alla segnatura a cui sono state annullate anche due reti, con quella a Di Massimo in fuorigioco millimetrico. Triestina che non è stata a guardare, anch’essa andata vicina al goal con Mensah nei primi minuti di gioco e con Granoche su errore in disimpegno della difesa rivierasca. Ottima Samb fino a questo momento che è scesa in campo senza nessun timore reverenziale contro una delle candidate alla vittoria finale.

 

SECONDO TEMPO

 

In questo secondo tempo la Samb attacca da destra verso sinistra, sotto la curva Massimo Cioffi.

Si riparte per la ripresa con due cambi nelle fila della Triestina.

46’: esce Procaccio ed entra Gatto

46’: esce Costantino ed entra Beccaro

47’: ammonito Gatto

 

Parte di gran carriera la Samb in questa seconda frazione di gioco, Triestina che agisce di rimessa con veloci contropiede. Con ilk passare dei minuti sale di tono il ritmo di gara.

 

57’: Dopo un’azione corale dei rossoblu,va al tiro dal limite dell’area Rocchi, la sfera scheggia l’incrocio dei pali.

59’: esce Di Massimo ed entra Frediani

59’: esce De Genova ed entra Steffè

 

63’: sontuoso cross in area di Orlando che si libera di tacco di Frascatore, Malomo anticipa di un soffio Offredi e Cernigoi mettendo la sfera in angolo.

64’: su angolo di Frediani e sponda di Cernigoi, gran tiro al volo al limite dell’area di Angiulli, la sfera sorvola la traversa.

65’: esce Mensah ed entra Ferretti

69’: ammonito Rocchi

 

Con il passare dei minuti cresce la pressione dei rossoblu che mettono alle corde la corazzata friulana, che agisce solo in contropiede. Grande Samb.

 

71’: azione in contropiede dei friulani che vanno al tiro con Gatto, a tu per tu con Santurro, la sfera colpisce in pieno il palo e torna in campo, pericolo scampato per i rossoblu.

74’: esce Orlando ed entra Volpicelli

 

75’: su angolo battuto da Volpicelli, la sfera attraversa tutta l’area di rigore, sul secondo palo arriva in spaccata Rapisarda ma non riesce a metterla dentro.

78’: esce Frascatore ed entra Scrugli

 

81’: dopo un’azione personale, va al cross Frediani, sulla fera non arrivano per un soffio Volpicelli e Cernoigoi. Brivido per la Triestina.

Continuano ad attaccare i rossoblu senza soluzione di continuità anche se la mira non è delle migliori, bada solo a difendersi la Triestina, con qualche azione sporadica di contropiede.

 

Dopo tre minuti di recupero termina il match sul risultato di 0 – 0. Un risultato che sta stretto ai rossoblu che hanno messo alle corde la corazzata friulana sia nel primo che per buona parte del secondo tempo, è mancato soltanto il goal. Triestina che nel secondo tempo ha soltanto badato a difendersi agendo solo in contropiede, anche se in uno di questi ha colpito un clamoroso legno con Gatto. Buona dunque la prima al Riviera di mister Montero che ha giocato ad armi pari contro una delle pretendenti per la vittoria finale. Domenica prossima secondo derby stagionale, i rivieraschi renderanno visita alla Vis Pesaro che giocherà il posticipo del lunedì a Cesena.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net