giovedì, Maggio 6, 2021
Home > Lazio > Canili, R.Mussolini (Lista Civica con Giorgia): “Negligenza a Cinque Stelle”

Canili, R.Mussolini (Lista Civica con Giorgia): “Negligenza a Cinque Stelle”

< img src="https://www.la-notizia.net/canili" alt="canili"

Roma – «Tante parole, ma zero fatti. Questo quanto realizzato, da tre anni a questa parte, da una Giunta, rivelatasi negligente e inadempiente anche verso i randagi. In campagna elettorale, ovviamente, i proclami erano diversi, e si battevano sulla necessità di procedure trasparenti per l’affidamento della gestione di canili e gattili. Una volta arrivati a Palazzo Senatorio, però, i grillini hanno pensato solo alla propria poltrona, dimenticandosi del benessere di cani e gatti sfortunati. Del resto, per affrontare un argomento così delicato è indispensabile avere, oltre alle capacità, una sensibilità che manca all’amministrazione pentastellata come è stato dimostrato oggi dall’assenza del neoassessore al verde Fiorini alla commissione Trasparenza.

Il risultato, come emerso anche dall’incontro di ieri, è che cani e gatti senza famiglia non sono tutelati e trovano ricovero in strutture fatiscenti, carenti anche sotto l’aspetto sanitario, privi di manutenzione e così insalubri da arrivare a causare la morte di molti animali.

Come FdI abbiamo presentato mozioni, interrogazioni, ordini del giorno e addirittura proposte di delibere consiliare, ma la Raggi e i suoi consiglieri hanno messo al bando qualsiasi proposta arrivata dal nostro gruppo. Tutto è stato bocciato o rimasto lettera morta, davvero inspiegabile per chi puntava a una città più rispettosa anche per i diritti dei quattro zampe».

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *