lunedì, Novembre 30, 2020
Home > Marche > Reati denunciati nel 2018: i numeri delle province marchigiane

Reati denunciati nel 2018: i numeri delle province marchigiane

Ancona – E’ Ancona la provincia delle Marche dove si commettono più reati in proporzione alla popolazione. O perlomeno, qui si registra il numero più alto di denunce.

L’indice delle criminalità del Sole24 ore ha stilato la classifica delle denunce per tutte le 106 province italiane nel 2018. Ancona è la prima delle Marche al 62° posto. Le denunce sono state 13.968 ovvero 2,96 ogni 100mila abitanti. Segue poco dopo al 66° posto Ascoli Piceno con 6.076 reati il che significa 2,93 ogni 100mila abitanti. Subito dopo al 67°posto Macerata con 9.184: 2,92 sempre ogni 100 mila abitanti. Staccata la provincia di Fermo all’83° posto: 4.787 ovvero 2,75. Ultima la provincia di Pesaro/Urbino al 91° posto. Qui si sono registrate 9.437 denunce che corrisponde a 2,62 ogni 100 mila abitanti.

Al primo posto in Italia Milano (7.017 denunce ogni 100 mila abitanti). Secondo posto per Rimini (6.430) e terza Firenze (6.252). Ultime Benevento (2.138), Pordenone (2.125) e in fondo Oristano (1.493).

Prossimamente ci occuperemo del genere di reati più diffusi nella regione.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *