giovedì, Ottobre 22, 2020
Home > Marche > “Per l’inverno ci vogliono interventi strutturali” Intervista a Luciano Pompili sul turismo in Riviera

“Per l’inverno ci vogliono interventi strutturali” Intervista a Luciano Pompili sul turismo in Riviera

San Benedetto del Tronto – Le belle giornate di sole del mese di ottobre e il centro città pieno la domenica, offrono lo spunto per parlare di turismo con Luciano Pompili presidente provinciale di Federalberghi, e da sempre attivo nel campo turistico della Riviera delle Palme, oltre che albergatore egli stesso.

Siamo a ottobre inoltrato. Che bilancio si può fare della stagione passata?

Siamo stati leggermente penalizzati dal maltempo per una parte di  Giugno e per una parte di settembre, alla fine, in quanto a presenze turistiche, siamo comunque ai livelli dell’anno scorso.Tuttavia il sistematico contenimento dei prezzi e l’usuale aumento dei costi, rendono le aziende di anno in anno sempre meno redditive.

Quanto manca per tornare ai livelli pre-crisi?

Rispondo con un esempio che parla da solo: ricordo che diversi anni fa, la regione Marche dichiarava circa 15 milioni di presenze; l’anno scorso vennero rilevate poco più di 10 milioni di presenze turistiche.

San Benedetto ha un potenziale ancora non sfruttato?

L’ultimazione del lungomare aiuterà a valorizzare ancora di più l’immagine della città; questo a riconferma che le soluzioni durature nel tempo possono essere solo interventi strutturali. Nel passato si parlò per qualche anno dell’opportunità di realizzare  una “cittadella dello sport e dello svago “, a prova del cattivo tempo atmosferico…poi non se parlò più…

Cosa si può fare per il solito problema turistico dell’inverno ?

Va precisato che la vacanza classica per località di mare rimane sempre l’estate, per località invernali è legata al periodo della neve e quella culturale è legata ai grandi patrimoni artistico-culturali.

Da noi in Riviera in inverno potremmo suscitare maggiori interesse solo (per l’appunto) se dotiamo la località di nuove infrastrutture, fermo restando che si tratterebbe comunque di Week end e dei periodi delle grandi ricorrenze e festività nazionali.

Roberto Guidotti

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *