mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Abruzzo > Sant’Egidio, via alle prenotazioni per l’imperdibile cena di pesce del venerdì all’Insyde Caffè Lounge Bar Craft Beer

Sant’Egidio, via alle prenotazioni per l’imperdibile cena di pesce del venerdì all’Insyde Caffè Lounge Bar Craft Beer

< img src="https://www.la-notizia.net/egidio" alt="egidio"

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Come ogni venerdì in città c’è un appuntamento imperdibile, ma solo su prenotazione. Quindi è il caso di affrettarsi. All’ Insyde Caffè Lounge Bar Craft Beer, in Corso Matteotti 68, sarà possibile gustare pesce freschissimo e cucinato in modo semplice, ma estremamente particolare. Tra le proposte del locale alicette panate, salmone gravilax, alicette panate rucola e melograno, coda di rospo al carpione, per quanto concerne gli antipasti proposti dal locale, con menù personalizzato ogni settimana.

E ancora: millefoglie di mazzancolle al sale nero e gnocchetti alla pescatrice per un assaggio di primo dal gusto delicato ma indimenticabile. Passando ai secondi, potrete trovare un incredibile tonno in porchetta. E non si poteva che terminare con il dolce: semifreddo di amaretto di Saronno con crema di pistacchio solo una delle alternative.

Il tutto senza avere paura del conto, che sarà assolutamente adeguato.

L’Insyde Caffè Lounge Bar Craft Beer è un locale particolare, allestito con gusto e votato all’amore per la natura, che si distingue per la cortesia e l’accoglienza riservata ai clienti dalla titolare Yannina, che dell’amore per il proprio lavoro ha fatto un vero e proprio stile di vita e che ropone tra l’altro, ogni giorno, meravigliose colazioni e superbi aperitivi, che hanno solitamente inizio alle 18.30. Ma anche per chi ha bisogno di fare pausa pranzo e di mangiare qualcosa di buono non rimarrà deluso.

Che dire infatti dei panini al gusto unico con salsiccia aromatizzata? Salsicce tradizionali aromatizzate, con un pizzico di giusto in più, sapientemente fornite da Carusi Gourmet, che ha il proprio punto vendita a San Nicolò a Torino (TE), abbinate a panini in grado di valorizzarne il gusto come solo Yannina è in grado di fare. Insomma, provare per credere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *