mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Italia > Frode nelle forniture pubbliche: sequestrati alimenti difformi destinati alle mense regionali

Frode nelle forniture pubbliche: sequestrati alimenti difformi destinati alle mense regionali

< img src="https://www.la-notizia.net/aosta" alt="aosta"

AOSTA – Nell’ambito di una più ampia strategia a livello nazionale attuata dai Carabinieri NAS per le verifiche di e mense scolastiche e delle pubbliche amministrazioni, il NAS Carabinieri di Aosta ha individuato e sequestrato penalmente oltre 700 confezioni di prodotti alimentari detenute presso una struttura privata incaricata di fornire pasti ad enti pubblici valdostani.

Il sequestro è risultato necessario poiché, a seguito dell’ispezione igienico-sanitaria presso l’attività di preparazione di pietanze, è emerso che diverse tipologie di prodotti alimentari, tra le quali confezioni di miele, formaggi e latte vaccino, bottiglie di olio extravergine ed acqua per complessivi 250 chilogrammi, risultavano difformi per qualità ed origine rispetto a quanto previsto nei capitolati dei contratti di fornitura stipulati con la P.A..

Ad esito delle verifiche e riscontro della differente qualità degli alimenti rispetto agli obblighi concordati, il legale responsabile della ditta di ristorazione collettiva è stato deferito all’Autorità giudiziaria di Aosta per l’ipotesi di reato di frode continuata nelle pubbliche forniture. L’operazione ha consentito ai militari del NAS di impedire che i prodotti venissero destinati, in carenza di qualità organolettica e commerciale, alle mense ed ai servizi di ristorazione di Amministrazioni pubbliche come scuole ed ospedali presenti nella regione Valle d’Aosta. Durante il controllo sono inoltre emerse criticità igienico-sanitarie che hanno comportato la contestazione di violazioni amministrative pecuniarie e l’imposizione all’azienda di catering di adottare misure correttive urgenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net