giovedì, Ottobre 29, 2020
Home > Abruzzo > Lanciano, piantumati nuovi alberi forniti dal Parco della Majella

Lanciano, piantumati nuovi alberi forniti dal Parco della Majella

lanciano

LANCIANO – Nella Giornata Nazionale dell’Albero 2019, il Parco Nazionale della Majella ha partecipato all’iniziativa organizzata dal Club Alpino Italiano – sezione di Lanciano, dal Comune di Lanciano e dall’Associazione Piedibus, presso piazza Pace, un’area destinata a verde pubblico nel centro abitato di Lanciano.

I cittadini e circa cento studenti della Scuola Secondaria di 1° grado di Corso F. “Umbero I”, della Scuola Secondaria di 1° grado “Mazzini” e della Scuola Primaria “Principe di Piemonte” di Lanciano, con entusiasmo e condivisione, hanno preso parte alle attività di piantumazione di nuovi dieci alberi forniti dall’Ente Parco appartenenti a specie autoctone, Sorbi e Roverelle, con lo scopo di rinverdire lo spazio messo a disposizione dal Comune, contribuendo così a favorire il benessere e migliorare la vivibilità del centro urbano.

I Tecnici del Parco oltre a dare supporto alle attività di messa a dimora degli alberi, hanno inoltre consegnato alle scuole presenti 100 piantine di Semprevivo, specie spontanea riprodotta presso i vivai dei Giardini Botanici del Parco, che i bambini potranno seguire, curare e coltivazione direttamente a scuola.

Per il Direttore f.f. del Parco, Dott. Luciano Di Martino: “Questa lodevole iniziativa ben si inserisce in un nuovo cammino intrapreso insieme al Club Alpino Italiano, con il quale l’Ente Parco ha sottoscritto un Protocollo di collaborazione per azioni ed attività mirate alla comunicazione ed alla valorizzazione dei valori ambientali, dell’educazione all’ambiente ed alla montagna, unitamente all’attività di manutenzione dei sentieri nel Parco, intrapresa con alcune Sezioni C.A.I. abruzzesi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *