martedì, Ottobre 27, 2020
Home > Marche > Porto San Giorgio, “Amate a morte”: performance e musica contro la violenza sulle donne

Porto San Giorgio, “Amate a morte”: performance e musica contro la violenza sulle donne

porto san

PORTO SAN GIORGIO – In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, domani, lunedì 25 novembre alla Sala Castellani (ore 18), la Commissione Pari Opportunità di Porto San Giorgio presenterà, a cura dalla associazione Talìa Officina Teatro, “Amate a Morte”, performance multidisciplinare che vedrà impegnati artisti nella creazione di un happening d’arte-spettacolo la cui ideazione e regia è di Giulia Scalpelli. Gli attori dell’associazione interpreteranno letture sceniche su testi di vari autori incentrati sulla figura della donna e sulle violenze che spesso è costretta subire.

Federica Palazzi si esibirà con chitarra elettrica e voce, con l’accompagnamento della chitarra acustica di Roberto Palazzi mentre la pittrice Laura Martellini dipingerà dal vivo una tela nella quale trasporrà con i colori le emozioni che le verranno suscitate dalle parole delle letture e dalla musica. L’iniziativa ha il patrocinio del Comune.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *