lunedì, Dicembre 6, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, l’assessore Di Nisio fa visita al Centro diurno socio-occupazionale dell’Anffas

Pescara, l’assessore Di Nisio fa visita al Centro diurno socio-occupazionale dell’Anffas

pescara

PESCARA – Riceviamo dall’assessore Nicoletta Di Nisio (Politiche per le Disabilità, Ascolto del Disagio sociale, Associazionismo sociale) e pubblichiamo: “Come avevo “promesso” il 6 novembre nel corso della mia visita all’Anffas (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) di Pescara (leggi il mio post bit.ly/2WQznjX) avevo preso l’impegno di tornare con più tempo a disposizione per meglio conoscere tutte le attività che si svolgono nel Centro diurno socio-occupazionale. Centro che si prende cura e carico di persone con disabilità per svolgere attività indirizzate all’inclusione sociale e lavorativa al termine dell’iter scolastico.

Attivi Laboratori quali teatrale, occupazionale di artigianato artistico, multimediale, di percussioni africane, di giardinaggio, di autonomia e laboratorio di sostegno con gruppi di auto mutuo aiuto.

Sono stata accolta dal Presidente Maria Pia Di Sabatino e dagli Operatori.


Sono stata veramente colpita innanzitutto dalla sede: luminosa, ben tenuta con locali curatissimi.

Poi dal clima che si “respira” girando nei locali e tra gli ospiti: tanta serenità, grandi sorrisi.

Veramente interessanti e ben realizzati i lavori che vengono realizzati nei vari laboratori e in particolare (come potete vedere nelle foto bit.ly/33qiBdk) in quello artigianale.

Penso che questa sia una realtà importante nella nostra città e suggerisco a TUTTI di fare una visita e di acquistare, per piccoli regali, quanto da loro realizzato.

Perché spendere per prodotti industriali e fatti da macchine e realizzati oltre oceano quando proprio a pochi passi da noi ci sono persone che con tanta passione ed impegno lo realizzano a mano uno per uno?

Perché non pensare ad un acquisto per realizzare delle bomboniere che saranno il segno che l’unione di due persone è avvenuta pensando agli “altri” con un piccolo gesto di solidarietà?

Potrete saperne di più visitando il loro sito http://anffaspescara.it/ e la loro pagina Facebook https://www.facebook.com/anffas.pescara

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net