mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per ” Sono Gassman!” del 26 dicembre alle 23.25 su RAI 1: Vittorio re della commedia

Anticipazioni per ” Sono Gassman!” del 26 dicembre alle 23.25 su RAI 1: Vittorio re della commedia

sono gassman



Anticipazioni per “ Sono Gassman!” del 26 dicembre alle 23.25 su RAI 1: Vittorio re della commedia

(none)

Un documentario ricco di storie e testimonianze a 20 anni dalla scomparsa del grande attore

Giovedì 26 dicembre su Rai1 alle 23,25  andrà in onda  “Sono Gassman! Vittorio re della commedia”, un docufilm scritto e diretto da Fabrizio Corallo vincitore quest’anno di un Nastro d’Argento e del premio Flaiano che rievoca l’intenso percorso artistico e umano del grande attore. 

A vent’anni dalla  sua scomparsa, il  ritratto di Vittorio Gassman aspira a far emergere non solo la proverbiale e multiforme vitalità di uno dei più rappresentativi e autorevoli interpreti di sempre ma anche i lati segreti della sua vera personalità di uomo timido e fragile. Insieme a numerosi brani di film, spettacoli teatrali e televisivi e interviste d’epoca rilasciate da Gassman sono da segnalare tra i tanti preziosi interventi,  quelli dei suoi figli Alessandro, Paola, Vittoria e Jacopo, oltre che di Emanuele Salce, cresciuto con sua madre Diletta e con Vittorio dopo il loro matrimonio e da lui considerato un figlio a tutti gli effetti. Altrettanto decisivi, i contributi offerti da compagni di lavoro di Gassman come Stefania Sandrelli, Fanny Ardant, Jean-Louis Trintignant, Gigi Proietti, Giancarlo Giannini e Giovanna Ralli e da registi a lui cari come Dino Risi, Ettore Scola e Mario Monicelli. Nel documentario, anche il ricordo di esponenti di punta della commedia italiana più recente come Carlo Verdone, Paolo Virzì, Paola Cortellesi, Diego Abatantuono e Massimo Ghini, di cineasti figli d’arte come Marco Risi e Ricky Tognazzi, nonché di attenti osservatori del costume nazionale come Renzo Arbore, Valerio Caprara e Maurizio Costanzo.Il documetario è una realizzazione di  Dean Film e Surf Film in collaborazione con 3D Produzioni.



Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *