mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Italia: viaggio nella bellezza” del 30 dicembre alle 21.10 su RAI STORIA: la scuola di Atene

Anticipazioni per “Italia: viaggio nella bellezza” del 30 dicembre alle 21.10 su RAI STORIA: la scuola di Atene

italia viaggio nella bellezza 13 aprile
Anticipazioni per “Italia: viaggio nella bellezza” del 30 dicembre alle 21.10 su RAI STORIA: la scuola di Atene
Risultati immagini per italia viaggio nella bellezza 2019 rai 5
La scuola di Atene. L’archeologia italiana nell’Egeo La storia della Scuola Archeologica Italiana di Atene, a 110 anni dalla nascita, e dell’archeologia italiana in Grecia: le racconta “Italia: viaggio nella bellezza”, il programma prodotto da Rai Cultura in collaborazione con il Mibact con il documentario “La scuola di Atene. L’archeologia italiana nell’Egeo” in onda in prima visione lunedì 30 dicembre alle ore 21.10 su Rai Storia. Fondata ad Atene nel 1909, alcuni anni dopo le analoghe istituzioni create da Inghilterra, Francia, Stati Uniti e Germania, la Saia ha attraversato tutto il secolo scorso, e ha rappresentato non solo una delle scuole più prestigiose dove si sono formati i principali archeologi italiani del secolo scorso, ma anche un’istituzione le cui vicende storiche offrono un osservatorio privilegiato per comprendere il contesto storico, politico e diplomatico dell’Italia nel Mediterraneo. Un viaggio nelle due principali isole dell’Egeo dove hanno scavato, e ancora scavano, gli archeologi italiani della scuola. Creta, culla della civiltà minoica, una delle più antiche civiltà avanzate d’Europa, dove l’archeologia italiana ha scavato il sito minoico di Festòs, la villa minoica e poi micenea di Haghia Triada, e la città greca e poi romana di Gortina. E Lemno, isola dell’Egeo settentrionale, al confine tra Grecia e Turchia, dove gli scavi archeologici della Saia, iniziati negli anni ’30 del Novecento, hanno portato alla luce la città di Efestia, e l’importante città preistorica di Poliochni, intimamente collegata dal punto di vista culturale con Troia, ma più antica e assai più vasta della città raccontata da Omero, non inferiore ad essa per civiltà e ricchezza. Un itinerario tra il passato, raccontato attraverso i documenti dell’Archivio Storico della Scuola di Atene, e il presente della ricerca archeologica italiana in Grecia, con le riprese degli attuali scavi degli allievi della Sscuola e delle varie università italiane impegnate a Creta e a Lemno. Tra i “testimoni” del racconto: Emanuele Papi, direttore della Saia; Emanuele Greco, ex direttore; Louis Godart, archeologo; Paola Pelagatti, archeologa e accademica dei Lincei; Carmelo Di Nicuolo, archeologo; Carlo De Domenico, archeologo; Riccardo di Cesare, archeologo, Università di Foggia; Ilaria Caloi, archeologo, Università Ca’ Foscari di Venezia; Roberto Perna, archeologo, Università di Macerata.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *