venerdì, 17 Gennaio, 2020
Home > Mondo > L’aereo di linea ucraino abbattuto da un missile iraniano. Zelensky: “Punire i colpevoli”

L’aereo di linea ucraino abbattuto da un missile iraniano. Zelensky: “Punire i colpevoli”

L’amara verità è infine venuta fuori. Citando fonti militari, la tv di stato iraniana ha affermato che Teheran avrebbe “involontariamente” abbattuto l’aereo di linea ucraino con a bordo 176 persone, tutte decedute, per un errore umano.

Il presidente ucraino Zelensky chiede che i colpevoli vengano perseguiti. “Ci aspettiamo dall’Iran che i colpevoli siano condotti di fronte alla giustizia” ed “il pagamento di indennizzi”, scrive Zelensky su Facebook. Il premier canadese, Trudeau, chiede all’Iran “trasparenza, giustizia e che vengano riconosciute le responsabilità per le famiglie delle vittime e per i loro cari”.

Il Canada aveva già detto in precedenza che era stato un missile terra-aria ad abbattere l’aereo di linea ucraino a Teheran, mentre il governo ucraino ha dichiarato che stava indagando su notizie di detriti da un missile Tor-M1 di fabbricazione russa.

Il Tor, chiamato anche Gauntlet SA-15 dalla NATO, è un sistema di “difesa” a corto raggio che integra il lanciatore di missili e il radar in un unico veicolo cingolato.

È progettato per essere letale contro obiettivi ad altitudini fino a 6.000 metri (20.000 piedi) e ad una distanza di 12 km (7,5 miglia), secondo la Federazione degli scienziati americani.

Gli aerei militari e i missili da crociera – che il sistema Tor è progettato per distruggere – in genere tracciano i loro percorsi per evitare di essere individuati sul radar.

Il jet che si è schiantato mercoledì, il volo 752 dell’Ucraina International Airlines, un Boeing 737-800, avrebbe presentato un piano di volo e non aveva caratteristiche difensive.

Era improbabile che l’equipaggio avesse il tempo di reagire a qualsiasi missile, ha affermato Michael Duitsman, ricercatore associato al Middlebury Institute of International Studies.

Per attaccare un bersaglio, l’operatore Tor deve identificarlo sullo schermo radar e dirigere il missile per il lancio.

I voli aerei commerciali hanno transponder – trasmettitori radio che trasmettono la loro identità, velocità e altitudine con una frequenza concordata a livello internazionale. C’erano molti altri aerei civili nelle vicinanze quando il volo 752 si è schiantato a pochi chilometri dall’aeroporto.

Nell’immediatezza del fatti, l’Iran si è rifiutato di consegnare le due scatole nere in dotazione all’aereo, dimostrando un atteggiamento ben poco collaborativo.

Nel frattempo il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha rivelato che l’uccisione del genertale Soleimani è stata decisa dopo che precise fonti di intelligence hanno parlato di quattro ambasciate Usa nel mirino. Nel dettaglio, Soleimani avrebbe avuto un piano per far saltare in aria l’ambasciata americana in Iraq.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: