lunedì, Novembre 30, 2020
Home > Marche > Dopo meno di 6 mesi i monopattini “Voi” lasciano Pesaro per i modernissimi “Bird” made in USA

Dopo meno di 6 mesi i monopattini “Voi” lasciano Pesaro per i modernissimi “Bird” made in USA

monopattini

PESARO – Per la festa del papà (19 marzo) i “vecchi monopattini VOI” di colore nero-arancio lasceranno la città pesarese per i più moderni “Bird One” di colore bianco-nero (anche rosa).

Il nuovo monopattino elettrico made in Usa già da mesi utilizzato nelle metropoli di Milano e Torino (oltre che Verona e Rimini) è stato riprogettato da zero per riuscire a sopportare l’utilizzo intensivo proprio di un servizio come quello del renting in free floating: uno dei problemi più seri che hanno avuto queste nuove startup negli scorsi anni è stato proprio la longevità dei primi monopattini elettrici utilizzati per il servizio, che erano modelli pensati per un utilizzo consumer normale e non così “intensivo come si è dimostrato per i monopattini attuali “VOI”. 

Bird One ha una batteria più grande, per consentire una autonomia maggiore e una frequenza di ricarica inferiore. Non ha viti a vista ed è più difficile da SMONTARE rispetto al “Voi”, ma è un design completamente nuovo. Ha poi un nuovo tipo di cavalletto che gli permette di rimanere più facilmente dritto una volta lasciato dopo un noleggio mentre “Voi” ha un inclinazione superiore in standby. Ricordiamo che Bird è una società fondata solo due anni fa in California che offre un servizio di condivisione di monopattini elettrici in oltre 110 città negli Stati Uniti e quasi 50 città in Europa (Italia compresa appunto).

RD Leo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *