mercoledì, Settembre 29, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, sottoscritta dai sindaci richiesta di zona protezione speciale per la Valfino

Teramo, sottoscritta dai sindaci richiesta di zona protezione speciale per la Valfino

teramo

TERAMO – Così in una nota ufficiale il sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto: “In uno dei momenti più duri e difficili della storia del nostro Paese tutti i Sindaci della Provincia di Teramo hanno dato una straordinaria dimostrazione di solidarietà, forza e responsabilità istituzionale a difesa della nostra comunità. 

Con un fortissimo sentimento di unità, dopo tanti giorni di accorati appelli istituzionali, abbiamo formalizzato e sottoscritto, tutti insieme, la richiesta per l’istituzione di una zona di protezione speciale per la Valfino al Presidente della Regione Abruzzo, al Prefetto di Teramo e al Ministro per gli Affari Regionali. 

La lettera è un sostegno concreto all’azione che il presidente Marsilio sta assumendo e portando avanti, rafforzando la necessità di ordinanze simili a quelle già adottate dalla Regione Emilia Romagna o dalla Campania che sono già operative. Supporteremo istituzionalmente insieme a tutti i livelli ogni atto che il nostro Presidente è in procinto di adottare anche e soprattutto rispetto al Governo che non potrà che tener conto di questa assoluta esigenza sanitaria che può essere soddisfatta efficacemente solo attraverso misure territorialmente mirate più restrittive rispetto a quelle disposte dall’ultimo D.P.C.M. dell’11 marzo.

Perché si tratta di una decisione adottata “sul piano ‘strettamente sanitario’ di un’emergenza eccezionale che ha colpito un’area che comprende più Comuni, su cui si deve intervenire con un atto forte che impedisca la propagazione e lo scambio del contagio con le zone limitrofe”, considerato che il numero dei casi registrati e conclamati “può costituire un elemento di grave rischio sanitario per il territorio dell’intera provincia e non solo. Rischio incrementato, ovviamente, dall’elevato numero di attività produttive presenti e operanti nella zona con conseguente flusso quotidiano di lavoratori”. 

Per raggiungere questo obiettivo è imprescindibile una immediata azione restrittiva che dovrà tener conto necessariamente delle esigenze sanitarie di carattere locale o regionale se vogliamo realmente impedire la propagazione del contagio in aree, come la nostra, che in questi giorni sta registrando l’incremento esponenziale del  numero dei casi positivi.  Siamo vicini alle popolazioni della Valfino e continueremo a sostenere i sindaci della zona, non li lasceremo soli. Saremo al fianco e a sostegno di ogni azione che in tal senso il Presidente della Regione, che ringraziamo per la sua attenzione, così come chiediamo al Prefetto, che ci è vicino, e a tutte le istituzioni di rappresentare le nostre richieste.I Sindaci della Provincia di Teramo ancora una volta  ci sono, uniti, forti, solidali. La Valfino non è sola. Non siamo e non siete soli.Insieme ce la faremo!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net