mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Abruzzo > La Val Fino viene blindata

La Val Fino viene blindata

casalbordino

VAL FINO – A causa del relativo alto numero di contagi in un’area scarsamente abitata, il Presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha dichiarato “Zona Rossa” la Val Fino  in Abruzzo, con la firma di una ordinanza datata 18 marzo.

A tal proposito, ecco l’elenco dei comuni e le misure adottate: Castilenti (Te), Castiglione Messer Raimondo (Te), Bisenti (Te), Arsita (Te), Montefino (Te) ed Elice (Pe).

Qui di seguito le prescrizioni dell’ordinanza firmata dal presidente Marco Marsilio che vanno ad aggiungersi alle misure statali, regionali e comunali già esistenti: divieto di allontanamento e di accesso nel territorio comunale; rientro in domicilio o residenza per chi all’entrata in vigore della presente ordinanza si trovasse in area esterna alla zona; sospensione dell’attività degli uffici pubblici, tranne per l’erogazione di servizi essenziali e di pubblica utilità; sospensione di tutte le attività produttive e commerciali tranne i negozi di generi alimentari, di prima necessità e sanitari; sospensione dell’attività nei cantieri di lavoro; chiusura dei parchi pubblici, orti comunali, aree sportive a libero accesso, servizi igienici pubblici e privati ad uso pubblico e divieto di utilizzo delle relative strutture; sospensione di tutte le fermate dei mezzi pubblici; chiusura dei cimiteri comunali salvo garantire l’erogazione dei servizi di trasporto, ricevimento, inumazione, tumulazione, cremazione delle salme; servizio di raccolta, smaltimento e consegna domiciliare di farmaci e generi di prima necessità per le persone in isolamento domiciliare fiduciario

Cristiano Vignali – LaNotizia.net