sabato, Ottobre 23, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Don Pasquale” di Donizetti del 15 aprile alle 10 su RAI 5: dalla Scala di Milano

Anticipazioni per “Don Pasquale” di Donizetti del 15 aprile alle 10 su RAI 5: dalla Scala di Milano

don pasquale dalla scala di milano 5 maggio

Anticipazioni per “Don Pasquale” di Donizetti del 15 aprile alle 10 su RAI 5: diretto da Riccardo Chailly per la regia di Davide Livermore dalla Scala di Milano

(none)

Nell’ambito della storica collaborazione tra Rai e Scala – che in questo periodo, attraverso Rai Cultura, ha già portato su RaiPlay grandi spettacoli – arrivano in Tv sulla Rai le grandi opere scaligere. 
In onda oggi mercoledì 15 aprile alle 10 su RAI 5, l’opera “Don Pasquale”di Gaetano Donizetti , diretto da Riccardo Chailly per la regia di Davide Livermore.

Don Pasquale è un’opera buffa in tre atti di Gaetano Donizetti.

Il libretto, firmato da Michele Accursi, è in realtà opera dello stesso Donizetti e di Giovanni Ruffini ed è ricalcato sul dramma giocoso di Angelo Anelli Ser Marcantonio, musicato da Stefano Pavesi nel 1810.

La prima rappresentazione dell’opera ebbe luogo con successo nella Salle Ventadour del Théâtre-Italien di Parigi il 3 gennaio 1843 con un cast d’eccezione formato da Giulia Grisi (Norina), Luigi Lablache (Don Pasquale), Antonio Tamburini (Malatesta), Mario (Ernesto) e Federico Lablache (notaio) alla presenza del compositore.[1][2]

Al Teatro alla Scala di Milano la prima è stata il 17 aprile successivo diretta da Eugenio Cavallini con Achille De Bassini.

Donizetti, ormai giunto al culmine della celebrità (aveva già composto le sue opere più famose, tra cui Anna BolenaL’elisir d’amoreLucia di LammermoorLa Favorita e La figlia del reggimento), decise di comporre il Don Pasquale dopo la lettura casuale del vecchio libretto di Angelo Anelli. La storia vuole che l’opera sia stata composta in soli undici giorni[3], ma è probabile che in questo periodo siano state composte “solo” le linee vocali e che l’orchestrazione abbia invece richiesto altro tempo.

Nella tradizione dell’Opera buffa l’opera prende a riferimento i personaggi della Commedia dell’arte. Pasquale è Pantalone, Ernesto è Pierrot, Malatesta è Scapino e Norina è Colombina.