martedì, Ottobre 19, 2021
Home > Lazio > Coronavirus, Bordoni-Toti (Lega): “Preoccupazione per quartiere Statuario-Capannelle”

Coronavirus, Bordoni-Toti (Lega): “Preoccupazione per quartiere Statuario-Capannelle”

bordoni

Così in una nota il consigliere capitolino Davide BORDONI e il consigliere municipale del VII Municipio Sandro TOTI (Lega-Salvini Premier):


“No a rischio focolaio nel quartiere Statuario-Capannelle. I cittadini vanno tutelati ma soprattutto informati. Dopo il caso di focolaio al Selam Palace, la LEGA ha rappresentato in consiglio municipale la grave situazione che si è venuta a creare nel quartiere Statuario-Capannelle. All’hotel Capannelle, un presidio Covid individuato dalla Regione Lazio senza dare troppe spiegazioni, sono stati trasferiti pazienti provenienti proprio dal Selam Palace. Nella zona l’Rsa Villa Fulvia già desta molte preoccupazioni ed è sbagliato aumentare le tensione tra i cittadini, chiusi a casa da settimane, che temono ulteriori centri di potenziale contagio”.

“Insieme all’amica e consigliera Cerquoni – continua Toti – ho presentato un’interrogazione al presidente del VII Municipio e all’assessore competente per conoscere il numero di persone accolte presso la struttura dell’hotel Capannelle e se sono previsti altri arrivi. Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ai cittadini condividendo le loro preoccupazioni, la mancanza di una informativa dettagliata ha scosso particolarmente l’opinione pubblica e causato la sollevazione dei comitati di quartiere.  Non si tratta solo di mancanza di sensibilità  istituzionale da parte del presidente Zingaretti ma di una sottovalutazione di un rischio concreto soprattutto considerata  la provenienza dai centri di accoglienza o stabili occupati dei soggetti che sono attualmente sottoposti a quarantena obbligatoria”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net