mercoledì, Febbraio 24, 2021
Home > Lazio > “Un impero sorgerà” diventa l’inno della raccolta fondi per il San Giovanni Addolorata di Roma

“Un impero sorgerà” diventa l’inno della raccolta fondi per il San Giovanni Addolorata di Roma

impero

Un impero sorgerà” di Mirko Valeri & I Via Greve diventa l’inno della raccolta fondi a favore dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma

Il brano “Un impero sorgerà” scritto da Mirko Valeri e Giacomo Meingati diventa l’inno ufficiale della raccolta fondi dell’iniziativa non a scopo di lucro a favore dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma.

L’iniziativa del promotore Mirko Valeri subito sposata dalla sua band Mirko Valeri & I Via Greve ha coinvolto tramite la ricerca social musicisti provenienti da tutta Italia.

Insieme al promotore, hanno collaborato all’iniziativa l’associazione culturale Animus LAB di Avezzano (AQ) per le realizzazioni grafiche e supporto nel management, il videomaker Matteo Luppi di Modena per la realizzazione del videoclip del brano e le Edizioni Musicali Farfallina di Pavia per la promozione e divulgazione.

musicisti presenti nel videoclip che hanno suonato rigorosamente da casa sono: Mirko Valeri alla voce, Massimiliano Colaizzi detto Max (Ladri di Carrozzelle)Antonio Serra alla chitarra, Giuseppe Romano alla tastiera, Davide Balestri alla batteria, Dario Di Gioia scrittore, Matteo Nuccetelli e Sancio al basso. Altre collaborazioni sono arrivate da Vincenzo Lovallo, Giovanni Luca Valea e il gruppo Bassa Frequenza.

Il  videoclip del brano “un impero sorgerà” è possibile visionarlo su: https://www.youtube.com/watch?v=2NEDz3A8xqo&feature=youtu.be

La prevenzione è sempre fondamentale, ma in questa fase più che mai.

Per questo motivo in accordo con l’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma i fondi raccolti tramite IBAN aperto appositamente dall’Azienda Ospedaliera oppure tramite la campagna crowdfunding verranno utilizzati per l’acquisto di attrezzature mediche, dispositivi di protezione individuale per tutto il personale sanitario e di laboratorio che stanno combattendo il Coronavirus in prima linea e tutto ciò di cui necessita l’Azienda Ospedaliera.

Per sostenere la raccolta fondi è possibile donare tramite:

BONIFICO

IBAN  IT 81 W 02008 05160 000400007365 

Intestatoa: Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata 

con causale: Emergenza COVID-19

Campagna CROWDFUNDING

https://www.gofundme.com/f/sostieni-ospedale-san-giovanni-covid19

Per seguire le iniziative e gli sviluppi della raccolta fondi è possibile consultare le pagine social dei promotori:

facebook.com/Mirko-Valeri-I-Via-Greve-161525840685136/

facebook.com/AnimusLAB

http://instagram.com/animuslab

“Tutti sanno che è più necessaria la prevenzione della cura, ma pochi premiano gli atti di prevenzione” (Nassim Nicholas Taleb)

Il progetto musicale Mirko Valeri & I Via Greve prende il nome da una delle strade del quartiere capitolino della Magliana. Oltre ad essere un progetto musicale è soprattutto un progetto sociale che da tempo si occupa di molte iniziative contribuendo a dar da mangiare ai senzatetto, nella distribuzione di beni di prima necessità a chi non ha reddito e a tante altre attività in periferia, dirette a rivalutare luoghi troppo spesso dimenticati grazie alla progettualità di “Voci Periferiche”.  

Altri collaboratori all’iniziativa sono:

Animus LAB,associazione culturale di Avezzano (AQ) con l’intento di supportare e promuovere le arti, realizzare video, organizzare eventi e management principalmente nell’ambito musicale.

Matteo Luppi, classe 1989 di Modena, fotografo e videomaker professionista da 6 anni che collabora con aziende sia come fotografo per la documentazione fotografica dei prodotti, anche per l’e-commerce, che come video creator di convention/eventi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *