sabato, Maggio 30, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Patriae” del 4 maggio alle 23.20 su RAI 2: ospite la ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova

Anticipazioni per “Patriae” del 4 maggio alle 23.20 su RAI 2: ospite la ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova

patriae 25 maggio

Anticipazioni per “Patriae” del 4 maggio alle 23.20 su RAI 2: ospite la ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova

(none)

E’ iniziata la fase due della lotta contro la pandemia. Quattro milioni e mezzo di cittadini italiani torneranno al lavoro. Ma la strategia del rientro non è condivisa da tutti. In allarme soprattutto il mondo dell’impresa che dopo due mesi di lockdown aspetta gli aiuti del governo per poter ripartire mentre molti potrebbero non farcela. Di questo e di altro si parlerà a “Patriae”, in onda lunedì 4 maggio in seconda serata su Rai2. Ospiti di Annalisa Bruchi, affiancata da Alessandro Giuli ed Aldo Cazzullo, la ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova e l’imprenditore nel settore alluminio Paolo Agnelli. 
Le telecamere di “Patriae” questa settimana sono andate a Venezia, una delle città più belle del mondo e più drammaticamente colpita dalla crisi del turismo. 
Ma non solo. Nel corso della puntata si affronterà l’aspetto scientifico della pandemia.  Esiste il pericolo di una seconda ondata di contagi dopo la riapertura? A che punto è la ricerca sul vaccino e sulle cure? Se ne parlerà con il viceministro della salute Pierpaolo Sileri e con il virologo Fabrizio Pregliasco, mentre i servizi affronteranno l’annoso tema delle mascherine a prezzo calmierato e lo stato dei lavori del vaccino nei laboratori d’avanguardia di Pomezia.
E’ giusto che le regioni con meno casi di Covid-19 debbano muoversi con lo stesso passo delle altre?  La presidente della regione Calabria Jole Santelli, ospite di Patriae, spiegherà perché la sua regione apre bar e ristoranti infrangendo le regole imposte dal governo.
E’ iniziato, intanto, il secondo esodo verso il sud. Sono in molti quelli che abbandonando il nord Italia e cercano di raggiungere il sud meno aggredito dal coronavirus, come testimoniano le telecamere di “Patriae”.
Le famiglie, soprattutto quelle con figli in età scolare non vedono la luce in fondo al tunnel. Questo è il tema dell’editoriale di Alessandro Giuli che darà voce alle enormi difficoltà di chi deve gestire i bambini che non vanno più a scuola.
Come sempre, non mancheranno le pagelle di Aldo Cazzullo sui protagonisti della settimana.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *