lunedì, Giugno 1, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il balletto “Jessica and Me” di Cristiana Morganti del 14 maggio alle 17.50 su RAI 5: dal Teatro Funaro di Pistoia

Anticipazioni per il balletto “Jessica and Me” di Cristiana Morganti del 14 maggio alle 17.50 su RAI 5: dal Teatro Funaro di Pistoia

jessica and me

Anticipazioni per il balletto “Jessica and Me” di Cristiana Morganti del 14 maggio alle 17.50 su RAI 5: la versione andata in scena nel 2015 al Teatro Funaro di Pistoia

Cristiana Morganti (extrait de Jessica and me) - YouTube

È la danzatrice e coreografa Cristiana Morganti, che ha fatto parte del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch, la protagonista di “Jessica and me”, lo spettacolo che Rai Cultura propone giovedì 14 maggio alle 18.00 su Rai5 (canale 23). Andato in scena nel 2015 al Teatro Funaro di Pistoia, l’assolo della Morganti affronta il tema della memoria nei legami più profondi e delle eredità artistiche. Sullo sfondo aleggiano alcuni elementi autobiografici dell’artista, che ha rielaborato la sua formazione di ballerina classica lavorando con Pina Bausch. La sua riflessione si muove tra l’ironia e la suggestione poetica, che si realizzano nelle forme più diverse e inaspettate. Una sorta di autoritratto costruito come un’attenta osservazione di sé e del proprio percorso artistico e professionale. La regia televisiva è curata da Felice Cappa.

(none)

La danzatrice e coreografa Cristiana Morganti, che ha fatto parte del Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch, propone una sorta di autoritratto in movimento, costruito come un’attenta osservazione di sé e del proprio percorso artistico e professionale.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *