giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film cult stasera in TV: “007 -Zona Pericolo” sabato 30 maggio 2020

Il film cult stasera in TV: “007 -Zona Pericolo” sabato 30 maggio 2020

film 007 zona pericolo

Il film cult stasera in TV: “007 -Zona Pericolo” sabato 30 maggio 2020 alle 21:30 su TV8  

Zona pericolo.jpg

007 – Zona pericolo (The Living Daylights) è un film del 1987 diretto da John Glen con Timothy DaltonMaryam d’Abo, Desmond Llewelyn e Caroline Bliss.

È la quindicesima pellicola della saga di James Bond. A impersonare l’agente segreto è per la prima volta Timothy Dalton, il quale rende il personaggio più duro e pertanto più vicino all’idea del Bond fleminghiano.

James Bond prende parte, assieme ad alcuni suoi colleghi, a un’operazione del ministero della difesa inglese a Gibilterra: quella che sulla carta doveva essere una semplice esercitazione si rivela invece una trappola, ordita da ignoti per colpire gli uomini di M, dove muoiono due agenti.

La Stonor House nel South Oxfordshire, casa sicura dell’MI6 e teatro del rapimento di Koskov.

Successivamente l’agente segreto viene inviato in missione a Bratislava, per organizzare la diserzione in Occidente del generale sovietico Georgi Koskov. Una donna cecchino tenta di ucciderlo; 007 dovrebbe freddarla, ma la risparmia sparando sulla sua arma. La spia porta quindi a termine il compito facendo fuggire il militare prima in Austria e poi in Gran Bretagna attraverso un gasdotto, eludendo le frontiere. Durante un primo interrogatorio in una casa sicura dell’MI6, Koskov rivela diverse informazioni ma successivamente viene rapito da Necros, un sicario al soldo di Koskov. Indagando sull’accaduto, Bond scopre la vera identità del cecchino di Bratislava: è la violoncellista Kara Milovy, amante dello stesso Koskov, utilizzata da quest’ultimo per rendere più credibile la sua fuga.

Koskov si rivela un traditore della patria in combutta con il trafficante d’armi statunitense Brad Whitaker, in una grande operazione di armi, diamanti e droga, al fine di assumere il controllo del servizio segreto sovietico spodestandone il direttore, il generale Leonid Puškin. 007 e la Milovy si mettono sulle tracce del traditore, attraverso l’Austria, il Marocco e infine l’Afghanistan dove vengono catturati. Riescono a scappare e liberano da una cella un uomo che si rivelerà essere il capo dei mujaheddin del luogo, Kamran Shah. Insieme lottano contro il personale di una base aerea sovietica.

Bond e Kara scappano con un aereo e dopo aver avuto la meglio su Necros, 007 torna a Tangeri dove uccide Whitaker e consegna l’ufficiale traditore nelle mani di Pushkin, che viene riportato a Mosca. Una volta conclusa la missione, 007, M e il ministro degli esteri sovietico, il generale Gogol e Kamran Shah, si ritrovano a Vienna dove assistono alla prima esibizione internazionale della Milovy.

Regia di John Glen

Con Timothy DaltonMaryam d’Abo, Desmond Llewelyn e Caroline Bliss

Fonte: WIKIPEDIA