lunedì, Ottobre 25, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Passato e Presente” con Paolo Mieli del 1° giugno alle 13.15 su Rai 3: storia dei Vichinghi

Anticipazioni per “Passato e Presente” con Paolo Mieli del 1° giugno alle 13.15 su Rai 3: storia dei Vichinghi

passato e presente i vichinghi

Anticipazioni per “Passato e Presente” con Paolo Mieli del 1° giugno alle 13.15 su Rai 3: storia dei Vichinghi

(none)

Su Rai3 l’epopea degli uomini del Nord

Nel giugno 793, un gruppo di vichinghi provenienti dalla Norvegia saccheggia il monastero di Lindisfarne, sulla costa orientale dell’Inghilterra. E’ con questa data che si fa convenzionalmente iniziare l’Era Vichinga: a “Passato e Presente”, in onda lunedì 1° giugno alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia Paolo Mieli ne parla con il professor Tommaso Di Carpegna. L’assalto al cenobio inglese è preceduto da almeno 200 anni di rotte commerciali e di razzie, ma è tra l’VIII e il IX secolo che si assiste a una straordinaria espansione. I vichinghi, detti anche Normanni – “uomini del nord”, assediano Parigi, giungono fino in Groenlandia e poi ancora oltreoceano fino al Labrador canadese. Ad Est invece, attraverso i grandi fiumi russi, giungono fino a Bisanzio e a Bagdad, commerciando in pelli, pesce essiccato ed ambra. Le loro razzie finiscono quando, a mano a mano, diventano stanziali. La progressiva cristianizzazione eroderà l’identità di questo popolo, ma non cancellerà l’eredità lasciata dal loro passaggio in tutta Europa.