giovedì, Ottobre 1, 2020
Home > Marche > San Benedetto, altro cartellino rosso: discoteca chiusa per 15 giorni

San Benedetto, altro cartellino rosso: discoteca chiusa per 15 giorni

san benedetto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una nota discoteca sul lungomare di San Benedetto del Tronto è stata chiusa per 15 giorni dal Questore della provincia di Ascoli Piceno a seguito di una violenta lite scaturita all’interno del locale, alcuni giorni fa, tra due gruppi di ragazzi per futili motivi, culminata poi all’esterno con l’aggressione a un 19enne, originario de L’Aquila, ferito a un braccio con un cavatappi da un coetaneo, al momento ignoto, ma sulle cui tracce si sono già messi gli investigatori del Commissariato rivierasco e della Squadra Mobile della Questura ascolana. I poliziotti contano di riuscire a individuarlo, così come stanno cercando di dare un nome a quell’altro giovane che vive in vallata e che, quella stessa notte, aveva dato fastidio al conducente di un bus di linea che collega Ascoli e San Benedetto. Il locale appena chiuso era monitorato da giorni dalle forze dell’ordine, poiché negli ultimi tempi più volte erano dovute intervenire sul posto pattuglie della Polizia di Stato e dei Carabinieri sempre per litigi tra ragazzi che, anziché svagarsi in modo responsabile, avevano trovato il pretesto per bisticciare tra loro, anche perché un po’ alticci e con i freni inibitori allentati per il consumo di alcolici.

Si tratta del secondo cartellino rosso sventolato dall’inizio della stagione estiva a gestori di pub e disco, dopo quello esibito a un altro locale nel pieno centro della movida di San Benedetto, che non ha ancora riaperto poiché lì la chiusura è stata di 90 giorni e il Comune potrebbe perfino revocare la licenza al suo titolare.

Locali di San Benedetto del Tronto e di Ascoli “sotto screening”

Nel mirino dei poliziotti della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura di Ascoli Piceno e degli investigatori della Scientifica, che insieme ai carabinieri, ai finanzieri e ai vigili urbani nelle sere della movida osservano tutto quello che avviene nei pressi dei locali, ve ne sono altri 20 sotto screening sia in Riviera che nel capoluogo ascolano, in modo da poter cogliere sul fatto quei gestori, pochi, che ancora non si dimostrano virtuosi nel portare avanti le loro attività e, nel contempo, salvaguardare quegli operatori del settore, la maggior parte, che dopo un inizio sofferto di stagione si sono allineati per consentire al popolo della notte di trascorrere quei momenti di svago in allegria e in tutta sicurezza, ma soprattuttutto senza il pericolo di contrarre il virus COVID-19.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *