venerdì, Settembre 25, 2020
Home > Marche > Movida di Porto San Giorgio, sanzioni amministrative a due chalet

Movida di Porto San Giorgio, sanzioni amministrative a due chalet

roma

PORTO SAN GIORGIO – Anche nelle prime ore di domenica scorsa sono proseguiti, da parte del personale della Questura, i controlli di sicurezza sul litorale di Porto San Giorgio per il rispetto delle disposizioni del D.P.C.M. del 14 luglio 2020 relative alle misure di contenimento del contagio da COVID-19.

I servizi di controllo disposti dal Questore di Fermo sono ormai in corso dall’inizio della stagione estiva e prevedono il puntuale e costante presidio del lungomare, la verifica del rispetto delle tassative disposizioni per il contrasto alla diffusione dell’epidemia da parte delle attività commerciali e dei cittadini, la massima attenzione alla prevenzione di reati, allo spaccio ed all’uso di stupefacenti, grazie al prezioso contributo operativo dell’unità cinofila della Guardia di Finanza, e di ogni altro comportamento illecito, come già più volte evidenziato dagli Organi di stampa.

Quindi, anche nella notte di domenica 19 luglio sono state controllate numerose attività molto frequentate da residenti e turisti, soprattutto giovani, e sono stati condotti accertamenti di carattere amministrativo per verificare gli adempimenti previsti dagli specifici allegati all’atto normativo, tra i quali la regolamentazione ed il contingentamento degli accessi, la presenza e disponibilità di presidi per la sanificazione, il rispetto del distanziamento sociale, l’organizzazione delle attività di somministrazione senza tralasciare il controllo del divieto di vendita di alcolici a minori.

I poliziotti hanno potuto constatare che la maggior parte delle attività di intrattenimento si è sostanzialmente adeguata alle misure di legge disposte per la tutela della salute delle persone, predisponendo varchi di accesso e deflusso distinti, limitando gli ingressi in caso di rischio di sovraffollamento anche impiegando personale dedicato sia a far rispettare le disposizioni normative divulgando le informazioni di tutela sia ad impedire l’accesso o far uscire dagli spazi di competenza coloro che non rispettavano le prescrizioni impartite.

Il personale della Questura ha, inoltre, fornito chiarimenti ai gestori delle attività per la corretta attuazione delle procedure previste suggerendo opportuni adempimenti tecnici ed organizzativi per contemperare le esigenze di gestione dell’attività economica con le norme di contrasto al contagio.

Tuttavia in due strutture del lungomare sangiorgese gli operatori della Polizia di Stato hanno chiaramente accertato il mancato rispetto delle disposizioni di legge verificando il sovraffollamento dei locali, il mancato rispetto del distanziamento interpersonale, carenze organizzative e nella gestione degli accessi.

Il personale ha provveduto, al termine del controllo, a contestare verbalmente le anomalie riscontrate e questa mattina la Divisione di Polizia Amministrativa della Questura ha notificato ai titolari delle due attività le previste sanzioni amministrativo/pecuniarie per le accertate violazioni per le quali le norme prevedono inoltre la possibilità di adozione della sospensione dell’attività, anche per lunghi periodi, come recentemente verificatosi in un vicino comune costiero.

I controlli organizzati dal Questore di Fermo proseguiranno incessanti anche nelle prossime settimane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *