sabato, Dicembre 4, 2021
Home > Abruzzo > Lanciano, travolge con il Suv un ragazzo di 18 anni e scappa

Lanciano, travolge con il Suv un ragazzo di 18 anni e scappa

miglianico


LANCIANO – Erano circa le 22 di sabato, quando al centro storico, un ragazzo di 18 anni è stato travolto da Suv pirata, mentre era in sella al suo scooter. 

Al momento dell’impatto, il conducente, invece di scendere dal veicolo per prestare soccorso al giovane, sarebbe fuggito a tutta velocità.  Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia Frentana che hanno raccolto i rilievi. 

Stando alle dinamiche dell’incidente, il Suv avrebbe percorso via Fabio Filzi a grande velocità.  

Una volta giunto all’incrocio di via De Crecchio, il conducente avrebbe evitato lo stop, travolgendo in questo modo il ragazzo che si trovava in sella al suo Scarabeo 50. 

Dopo lo scontro, il Suv ha proseguito la corsa contromano, salendo addirittura sul marciapiede.

Il 18enne ferito a causa dell’incidente sarebbe stato inizialmente medicato da un operatore sanitario di passaggio, che si trovava per coincidenza sul luogo dell’accaduto, dopodiché è stato trasportato dall’ambulanza in ospedale, dove i medici gli hanno diagnosticato diverse ferite guaribili in 10 giorni, ma poteva andare peggio.  

Nel frattempo, proseguono le indagini dei militari dell’arma per identificare il responsabile alla guida del Suv, mentre la sorella del 18enne lancia un appello sui social: “È possibile che un ragazzino che procede tranquillo con il suo motorino venga travolto da un suv in pieno centro a Lanciano alle 22 di sabato sera e colui che lo ha travolto riesca a scappare indisturbato senza lasciare traccia?Se qualcuno ha visto qualcosa, anche un minimo particolare, si rivolga a me o direttamente ai carabinieri di Lanciano.

Non è possibile che un gesto del genere rimanga impunito. Non si può lasciare un ragazzino a terra e scappare come se nulla fosse”. 

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net