martedì, Settembre 22, 2020
Home > Anticipazioni TV > Il film cult stasera in TV: “Piccole donne” giovedì 6 agosto 2020

Il film cult stasera in TV: “Piccole donne” giovedì 6 agosto 2020

film piccole donne

Il film cult stasera in TV: “Piccole donne” giovedì 6 agosto 2020 alle 21:10 su Paramount Network (Canale 27)

Piccole donnе (film 1994).png

Piccole donne (Little Women) è un film del 1994, diretto dalla regista australiana Gillian Armstrong con Winona Ryder, Gabriel Byrne, Christian Bale, Claire Danes, Kirsten Dunst, Susan Sarandon ed Eric Stoltz.

È il terzo film sonoro tratto dal libro di Louise May Alcott, il primo con una regia femminile. Altre due versioni mute del libro sono andate perse.

Nel 1861, il signor March venne richiamato un’altra volta alle armi nel corso della guerra di secessione americana. Il signor March affida la famiglia alla moglie, donna forte ed efficiente che si dedica alle sue quattro figlie:

  • Margaret, detta Meg, all’inizio del romanzo ha 16 anni, è la maggiore, è assennata e gentile; cede a volte alla vanità e al desiderio di apparire, ma infine pone sopra ogni cosa l’affetto e l’amore della famiglia;
  • Josephine, detta Jo, all’inizio del romanzo ha 15 anni, è la più viva e autonoma, di grande intelligenza e sogna di diventare una scrittrice; ha un talento per la scrittura di romanzi e racconti, ma dovrà sperimentare e provare molte esperienze prima di raggiungere la maturità stilistica;
  • Elizabeth, detta Beth, all’inizio del romanzo ha 13 anni, è la più dolce e riservata, di salute molto delicata; altruista al punto di porre il benessere e la serenità altrui prima di se stessa, si prende cura di vecchie bambole smesse e dei suoi adorati gattini, ha talento per la musica e ama suonare il pianoforte;
  • Amy all’inizio del romanzo ha 12 anni, è la minore, nella sua adolescenza è superficiale; di gusti raffinati e dai modi eleganti, si dimostrerà col tempo più matura e profonda, ha talento per le belle arti, in particolare per il disegno e la pittura.

Nella casa ci sono molte ristrettezze, ma le ragazze aiutano sempre chi è meno fortunato. Nel vicinato c’è il giovane Laurie che adora tutte e quattro le ragazze March.

È con il ritorno del padre, in convalescenza, che la famiglia si dissolve lentamente. Amy parte con la zia per l’Europa, Jo rifiuta la proposta di nozze di Laurie e va a New York per diventare scrittrice. Lavora come istitutrice e conosce Friedrich Bhaer, un insegnante tedesco molto colto, attento ai problemi sociali, che a differenza degli altri uomini nella casa apprezza le sue idee e la sprona a esporle.

Dopo una discussione sulla qualità degli scritti, che Bhaer ritiene di basso profilo per le potenzialità di Jo, i due si allontanano momentaneamente e la ragazza decide di tornare a casa. In realtà, è grazie a lui che smette di scrivere gialli basati su casi di cronaca nera che vende ai giornali.

Jo, dunque, torna a casa. Le ragazze sono ormai diventate donne, ma Beth muore poco dopo il suo arrivo. Meg, sposatasi tempo addietro, ha due bambini gemelli: Margaret (Daisy) e John Jr. (Demi). Jo inizia a scrivere la storia della sua famiglia, e appena conclusa la invia al sig. Bhaer per darne lettura.

In Europa, intanto Amy sposa Laurie. Proprio il giorno in cui i due tornano a casa per annunciarlo il sig. Friedrich Bhaer arriva in casa March per portare a Jo il romanzo “Piccole Donne” pubblicato a New York, ma fraintende e crede che sia lei a sposare Laurie. Scosso dalla notizia si incammina verso la stazione, ma alla fine Jo riesce a raggiungerlo e gli spiega l’equivoco; oltre al proprio amore, gli offre un posto nella scuola per bianchi e neri che vuole aprire nella casa della vecchia zia. Lui accetta.

Regia di Gillian Armstrong

Con Winona Ryder, Gabriel Byrne, Christian Bale, Claire Danes, Kirsten Dunst, Susan Sarandon ed Eric Stoltz

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com