mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Abruzzo > Daniele Ciacci (Lega): “Quando il centrosinistra di Chieti votò contro la Centrale Unica 118 al Policlinico S.S. Annunziata”

Daniele Ciacci (Lega): “Quando il centrosinistra di Chieti votò contro la Centrale Unica 118 al Policlinico S.S. Annunziata”

chieti

Riceviamo e pubblichiamo: “Il Centrosinistra di Chieti che appoggia al ballottaggio del 4 e 5 ottobre 2020 il candidato Sindaco Diego Ferrara, dimostra di avere poco a cuore l’interesse della città, e non fa nulla per nasconderlo.

Emblematico l’esito della votazione dell’ordine del giorno presentato in Consiglio Comunale  il 10 maggio 2018  dal Consigliere Emiliano Vitale per impegnare Sindaco e Giunta ad attivare tutte le possibili azioni presso l’Assessorato alla Sanità (a guida PD con l’Assessore Silvio Paolucci), affinché la Centrale Unica del 118 venga istituita presso l’Ospedale Clinicizzato ed Universitario S.S. Annunziata di Chieti, anziché all’interno dell’aeroporto Liberi d’Abruzzo a Sambuceto, sede scelta dall’Assessore.Questo l’esito della votazione del Consiglio Comunale di Chieti: tutti i consiglieri hanno votato favorevolmente all’istituzione della Centrale Unica del 118 presso l’Ospedale Clinicizzato ed Universitario S.S. Annunziata di Chieti, tranne i Consiglieri del Centrosinistra, tra cui Diego Ferrara.

La precedente Giunta Regionale di Centrosinistra, con questa decisione ha penalizzato anche i paesi della Provincia di Pescara più vicini a Chieti che hanno come riferimento il Policlinico teatino; inoltre, sempre con la stessa Giunta Regionale di Centrosinistra ci fu una riforma del 118 su base provinciale per cui, un paziente grave in provincia di Pescara, viene dirottato nella stragrande maggioranza dei casi a uno dei presidi ospedalieri della Provincia di Pescara, anche se il S.S. Annunziata di Chieti è l’ospedale più vicino, togliendo così Chieti come ospedale di riferimento della Val Pescara”.


Daniele Ciacci (Lega Val Pescara)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net