venerdì, Marzo 5, 2021
Home > Sport in Pillole > Domenica 11 ottobre la “Camminata di sudendre per San Benedetto Martire”

Domenica 11 ottobre la “Camminata di sudendre per San Benedetto Martire”

domenica 11 ottobre

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 11 ottobre, nell’ambito dei festeggiamenti del patrono della città, è in programma l’ottava edizione della “Camminata di sudendre per San Benedetto Martire” all’interno dell’iniziativa “Gli itinerari della fede”.

Il progetto è alla sua ottava edizione, ha preso il via proprio a San Benedetto del Tronto nel 2013, e sono state tante altre le città nelle quali è stato svolto Monteprandone, Acquaviva Picena, Monsampolo del Tronto, Grottazzolina, Montedinove, Spinetoli e Cossignano per un totale di 60 appuntamenti.

L’iniziativa consente di ammirare le chiese, i conventi e le altre strutture religiose che sono state visitate nel territorio delle province di Ascoli Piceno e Fermo, abbinando così la conoscenza del territorio e della storia dei patroni di varie città alla promozione dell’attività fisica.

L’organizzazione è curata da Circolo Acli Oscar Romero e Unione Sportiva Acli Marche, con la collaborazione dell’Ufficio per la pastorale tempo libero, turismo e sport della diocesi di San Benedetto del Tronto, col sostegno e il patrocinio del Consiglio Regionale delle Marche.

Il programma della giornata di domenica 11 ottobre prevede il raduno dei partecipanti alle ore 17 in Piazza Sacconi a San Benedetto del Tronto e la successiva partenza per la camminata.

La partecipazione è gratuita, ma in ottemperanza alle norme di contenimento Covid19 è obbligatoria la prenotazione, attraverso un messaggio al numero 3939365509 indicando nome e cognome di chi partecipa.

La “Camminata di sudendre per San Benedetto Martire” anche quest’anno ha una dimensione nazionale. Rientra infatti nel programma della Giornata nazionale del camminare organizzata da Federtrek, manifestazione che promuove la diffusione della cultura del camminare attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, del mondo dell’associazionismo e delle amministrazioni locali.

Alla realizzazione della camminata a San Benedetto del Tronto hanno collaborato la locale amministrazione comunale, il Comitato Quartiere Alto, l’Associazione culturale Amici del Paese Alto e l’Abazia parrocchiale di San Benedetto Martire.

Per ulteriori informazioni sul progetto “Gli itinerari della fede” si possono consultare il sito www.usaclimarche.com o la pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *