giovedì, Novembre 26, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Blu” del 24 ottobre alle 14 su RAI 1: tappa sulla costa orientale siciliana

Anticipazioni per “Linea Blu” del 24 ottobre alle 14 su RAI 1: tappa sulla costa orientale siciliana

linea blu
Anticipazioni per “Linea Blu” del 24 ottobre alle 14 su RAI 1: tappa sulla costa orientale siciliana (none)

Su Rai1, conduce Donatella Bianchi

Sabato 24 ottobre, alle 14 su Rai 1, nuovo appuntamento con “Linea Blu”. Questa settimana Donatella Bianchi, insieme alla sua squadra, accompagna i telespettatori alla scoperta della costa orientale siciliana, tra Catania ed Acitrezza. Come una Fenice, risorta dalle sue ceneri, Catania racchiude in sé il suo passato. Un passato sopravvissuto a guerre, terremoti, eruzioni. Attraverso un affascinante percorso sotterraneo, “Linea Blu” racconta la storia millenaria di questi luoghi e il legame indissolubile della città con l’elemento “acqua”. Ma l’anima di Catania la si può trovare anche al mercato della Piscarìa, uno dei più antichi della città, dove la vendita del pesce fresco è una tradizione secolare. “Linea Blu” si sofferma poi sulla splendida spiaggia alla foce del fiume Simeto, Riserva Naturale, un’area umida ideale per gli uccelli stanziali, ma anche per le specie migratorie che si muovono lungo l’asse nord sud d’Europa. Una presenza costante, per chi visita questi luoghi, è l’Etna, ‘a Muntagna per i catanesi. Con esperti dell’Ingv Donatella Bianchi ripercorre la nascita del vulcano che parte proprio da questi luoghi, nella zona di Acitrezza. Le rocce che formano l’arcipelago dei Ciclopi, splendido tratto di mare tutelato dall’omonima Area Marina Protetta, si sono originate infatti durante la prima delle quattro fasi dell’evoluzione dell’Etna, circa cinquecentomila anni fa. Come ogni sabato, Fabio Gallo accompagna nel suo viaggio Donatella Bianchi.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *