lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Abruzzo > Da Teramo a Verona: la campagna contro la violenza sulle donne replicata in 37 Comuni veneti

Da Teramo a Verona: la campagna contro la violenza sulle donne replicata in 37 Comuni veneti

da teramo

Da Teramo a Verona: la campagna contro la violenza sulle donne replicata in 37 Comuni veneti

Da oggi, fino a Natale, sulle facciate di 37 municipi della provincia di Verona saranno affissi dei grandi manifesti raffiguranti l’opera di Artemisia Gentileschi “Susanna e i Vecchioni”  con lo slogan “Mai più in silenzio” e i numeri di emergenza.

E’ la medesima campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne ideata dalla Commissione Pari Opportunità della Provincia di Teramo nel 2017 e che varca i confini regionali per arrivare in Veneto.

L’idea di condividere la stessa esperienza è stata dell’assessora veronese alle politiche sociali Monia Cimichella che aveva notato la campagna di comunicazione durante una visita in Abruzzo e ha preso contatti con la Provincia.

Questa mattina l’assessora Cimichella ha presentato l’iniziativa nella sede dell’Asl scaligera con i sindaci coinvolti e con la partecipazione della presidente della Cpo provinciale Tania Bonnici Castelli.

“E’ un onore e una grande soddisfazione per noi condividere con altre donne un’esperienza bella ma soprattutto utile per chi è in difficoltà – dichiara la presidente  Tania Bonnici Castelli -. Nel 2017 noi utilizzammo l’immagine di Artemisia sui i cantieri della ricostruzione per veicolare il numero del centro antiviolenza la Fenice. La campagna ebbe un grande successo, lo stesso che oggi auguriamo alle amiche veronesi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *