domenica, Gennaio 23, 2022
Home > Mondo > Germania, a scuola finestre aperte anche con il freddo per contrastare il Covid

Germania, a scuola finestre aperte anche con il freddo per contrastare il Covid

finestre

Germania, a scuola finestre aperte anche con il freddo per contrastare il Covid

Nelle classi scolastiche tedesche fa attualmente molto freddo: per contrastare il Covid-19 vengono infatti tenute aperte le finestre anche in questo periodo ed i bambini stanno portando le coperte a scuola per cercare di non ammalarsi. Il regolamento governativo prevede infatti che le aule vengano areate ogni venti minuti, malgrado le basse temperature, per purificare l’aria, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.

Interpellata circa questo aspetto, Angela Merkel avrebbe indicato quale soluzione per i bambini quella di “fare piegamenti sulle ginocchia e battere le mani”.
Alcune scuole in Germania, consigliano agli alunni di indossare cappelli, cappotti e sciarpe durante le lezioni come parte della lotta contro la pandemia da Covid-19, a cui anche i più piccoli sono chiamati a fare la propria parte. In una lettera agli alunni, il ministro dell’Istruzione regionale della Bassa Sassonia aveva avvertito che “le cose si sarebbero fatte un pò ‘fredde” e li ha esortati a “vestirsi in maniera calda”.

La ventilazione è quindi ormai diventata parte integrante delle misure quotidiane contro la pandemia. 

Il cancelliere Angela Merkel (CDU) ha dato agli scolari consigli su come riscaldarsi.”Fare piegamenti sulle ginocchia o battere le mani”, avrebbe detto nel corso di un’intervista alla stazione radio “Radyo Metropol FM”. 

La Cancelliera ha sottolineato ancora una volta quanto sia importante ventilare le aule per evitare la diffusione del Coronavirus.  Molti medici hanno però espresso perplessità riguardo tali regolamenti governativi, avvertendo che causeranno un’ondata di raffreddori e altre infezioni. “Le regole sono assurde e sono un pericolo per la salute”, avrebbe dichiarato al quotidiano Bild il Stephan Pilsinger, medico di base di Monaco diventato politico e deputato del partito bavarese della Csu, alleato della Cdu di Angela Merkel.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net