mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Sport in Pillole > Sotto di tre gol il Cus Ancona riprende il Fano

Sotto di tre gol il Cus Ancona riprende il Fano

cus ancona

Sotto di tre gol il Cus Ancona riprende il Fano

Dopo 10 mesi il Cus Ancona è tornato a giocare di fronte al proprio pubblico all’impianto di Posatora ma è un ritorno dal retrogusto piuttosto amaro per la formazione di Francesco Battistini che non riesce ad andare oltre il pareggio contro l’Eta Beta Fano. Per come si erano messe le cose il Cus impegnato nel campionato nazionale di Serie B di calcio a 5 ha compiuto un mezzo miracolo ma è anche vero che sul risultato di 3 a 3 la formazione di casa ha avuto diverse possibilità per vincere la partita.

Tesi condivisa da Alessandro Benigni peraltro autore del primo gol del Cus Ancona che di fatto ha dato il via alla rimonta degli uomini di Francesco Battistini: “Abbiamo regalato il primo tempo ai nostri avversari che hanno trovato il modo di capitalizzare al massimo i nostri errori segnando due gol. Ad inizio secondo tempo abbiamo incassato il terzo gol. A quel punto è venuto fuori il carattere del Cus Ancona, li abbiamo chiusi nella loro metà campo e poco alla volta siamo riusciti a pervenire  al pareggio”.

Una gara rimediata ma il finale ha riservato diverse emozioni: “ Nei minuti finali abbiamo colpito un palo per poi sbagliare un contropiede. Poteva vincerla e invece ci siamo dovuti accontentare del pareggio peraltro contro una squadra che ha dimostrato tutto il suo valore”. Per la cronaca a finire nel tabellino dei marcatori i gemelli Alessandro e Federico Benigni oltre all’inglese Palfreeman. Cus Ancona che tornerà in campo mercoledì 6 gennaio per la stracittadina contro il  Tre Colli Montesicuro : “Abbiamo tempo per preparare questa gara che si preannuncia piuttosto difficile. Rispetto alla partita con il Potenza Picena ci siamo mossi bene il che significa che atleticamente la squadra sta recuperando il periodo di inattività durato oltre 40 giorni dobbiamo solo evitare certi errori. Con l’Eta Beta sopratutto nei primi minuti in campo c’era troppa tensione”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net