martedì, Gennaio 26, 2021
Home > Abruzzo > Chieti, cumuli di rifiuti senza bidoni della spazzatura davanti alle case parcheggio comunali di Via Albanese

Chieti, cumuli di rifiuti senza bidoni della spazzatura davanti alle case parcheggio comunali di Via Albanese

chieti

Chieti, cumuli di rifiuti senza bidoni della spazzatura davanti alle case parcheggio comunali di Via Albanese

CHIETI – Il Censorino Teatino, su richiesta di alcuni condomini delle case parcheggio comunali di Via Albanese segnala la grave situazione igienico – sanitaria che sussiste da un po’ di tempo davanti i civici 41,43 e 45 con cumuli di rifiuti ammassati, habitat ideale per insetti e ratti.

I civici 41,43 e 43, case parcheggio comunali, come mostra la documentazione fotografica e come ci raccontano alcuni dei condomini, non hanno da un po’ di tempo più i secchi della spazzatura davanti e l’immondizia che non è stata ancora ritirata, si è accumulata davanti gli stabili. Nella zona, tra l’altro, come ci hanno raccontato, doveva essere messa una isola ecologica, ma poi non è stato fatto. 

Pertanto, considerando, la grave situazione igienica, aggravata ancora di più dalla presenza della pandemia da Covid19; tenendo conto della presenza di famiglie con bambini piccoli ed anziani che vivono nelle case parcheggio comunali di Via Albanese, si chiede al Sindaco di Chieti Diego Ferrara, all’Assessore all’Ambiente Chiara Zappalorto, All’Assessore alla Sanità Giancarlo Cascini, al Dirigente del Settore Ambiente ed Ecologia del Comune di Chieti, Alla Ditta Formula Ambiente e alla Asl di Chieti, cosa intendono fare per risolvere questo problema igienico – sanitario e di rimettere i secchi dell’immondizia davanti le case parcheggio di Via Albanese.

Tratto da https://censorinoteatino2013.blogspot.com/2020/12/cumuli-di-rifiuti-ratti-senza-bidoni.html

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *