venerdì, Gennaio 22, 2021
Home > Abruzzo > Rifiuti, multe salatissime a Chieti a chi li abbandona

Rifiuti, multe salatissime a Chieti a chi li abbandona

Chieti – Multe salatissime per chi abbandona rifiuti nel Comune di Chieti, come annunciato dal Sindaco Ferrara e dall’Assessore al ramo Zappalorto “La città non è una discarica, chi trasgredirà sarà responsabile”.

Purtroppo, l’abbandono dei rifiuti è aumentato col nuovo metodo di raccolta differenziata, poiché alcuni cittadini non rispettano le regole e in alcuni casi caricano l’immondizia sulla propria autovettura per portarla in in luoghi nascosti, dove si accumula.

Quello delle discariche abusive, è un problema spinoso che dovrà affrontare la nuova amministrazione comunale teatina.

Nel 2010, ad esempio, sono state censite 34 discariche abusive, molte delle quali sono state bonificate, ma poi col passare degli anni si sono riformate e sono aumentate, nonostante i controlli effettuati sul territorio comunale.

A tal proposito, nei giorni scorsi, grazie ai controlli della Polizia Municipale e di Formula Ambiente, sono stati rintracciati i responsabili dell’abbandono di rifiuti in diverse zone della città.

A seguito di tali controlli sono state avviate le procedure per emettere le relative sanzioni previste dalle norme vigente da parte della Polizia Municipale.

I trasgressori dovranno così pagare multe che vanno da un minimo di 300 euro, cifra che in alcuni casi può arrivare anche a 3.000 euro.

Questi comportamenti incivili penalizzano la collettività anche economicamente, perché fanno lievitare di molto il costo dello smaltimento dei rifiuti che non possono essere divisi per il riciclo, ma finiscono in discarica con costi più elevati.

Segnalazioni su eventuali discariche abbandonate possono essere fatte al numero verde 800 688 532 oppure nell’apposita sezione del sito: https://formulambiente.it/parla-con-noi/#toggle-id-5”.

Cristiano Vignali

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Cristiano Vignali
Cristiano Vignali è un reporter freelance specializzato in articoli di approfondimento su storia, cultura, politica, curiosità e attualità. Collabora con diverse testate online di carattere internazionale e nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *