martedì, Gennaio 26, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: trasferta insidiosa per i rossoblu, attesi sulle rive del Garda dalla Feralpisalò

Samb: trasferta insidiosa per i rossoblu, attesi sulle rive del Garda dalla Feralpisalò

samb

Samb: trasferta insidiosa per i rossoblu, attesi sulle rive del Garda dalla Feralpisalò

di Marco De Berardinis

Saranno assenti Biondi, Lavilla, Serafino, Di Pasquale, D’Angelo e De Goicoechea. Si giocherà al Lino Turina sabato alle h.17:30

Dopo la pausa natalizia, il 2020 si è chiuso con una vittoria, nella prima gara del nuovo anno. Ora la Samb è attesa dall’impegnativa trasferta di Salò contro i Leoni del Garda di mister Pavanel e degli ex Tulli e Miracoli, in una gara valida per la diciottesima giornata di campionato, nonché penultima del girone di andata, che si disputerà sabato 9 gennaio alle h.17:30 allo stadio Lino Turina di Salò.

Non sarà una gara facile quella che attende i ragazzi di Zironelli contro gli uomini di mister Pavanel, perché i gardesani hanno un buon organico in grado di dare fastidio alle grandi del girone. La società dopo aver speso molto nella scorsa stagione per raggiungere la serie B, obiettivo non raggiunto, quest’anno ha ridotto il suo budget, nonostante ciò, i Leoni del Garda sono ottavi in classifica, in piena zona play off.

Dando uno sguardo alla rosa dei gardesani, è cambiata molto rispetto alla scorsa stagione, anche se è rimasta l’ossatura dello scorso anno e cioè il portiere De Lucia, i difensori Giani e Legati, i centrocampisti Scarsella e Guidetti e l’attaccante Ceccarelli. Sono partiti i vari Spezia, Mordini, Maiorino, Pesce, l’ex rossoblu Stanco, Altobelli e il bomber Caracciolo, mente sono arrivati i difensori Bergonzi dall’Under 19 Atalanta, Carraro dall’Imolese e Rizzo dal Genoa, le punte De Cenco dal Pontedera e l’ex Tulli dal Catanzaro, l’esterno offensivo Petrucci dalla Fermana, l’ex Miracoli dal Como e il centrocampista Morosini dal Monza.

Per quanto riguarda il mercato di riparazione iniziato lo scorso 4 gennaio, la Feralpisalò ha acquistato in settimana dalla Sampdoria, quest’anno in prestito alla Vis Pesaro, il difensore Tommaso Farabegoli classe ’99.

Dando invece uno sguardo alla classifica, i Leoni del Garda sono ottavi con 26 punti ma con una partita in meno, avendo ottenuto 7 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte; fino ad oggi hanno realizzato 23 reti e ne hanno subite 20.

Sono tre i precedenti al Lino Turina tra le due squadre, tutti in serie C, il bilancio recita di due pareggi ed una sconfitta per i rossoblu. Lo scorso anno i rivieraschi allenati da Montero non giocarono la gara di ritorno di aprile al Lino Turina di Salò per il blocco dei campionati a causa Covid, mentre all’andata al Riviera vinsero 2-0 con reti di Frediani e Volpicelli. Nel turno precedente prenatalizio i leoni del Garda non hanno giocato a Carpi, causa focolaio Covid nel gruppo squadra degli emiliani.

Tornando ai rivieraschi, contro i verdazzurri il tecnico veneto avrà parecchie defezioni, nello specifico non potrà contare su Biondi squalificato, De Goigoechea, Lavilla, D’Angelo, Serafino e Di Pasquale infortunati, mentre è pienamente recuperato Bacio Terracino, Trillò che era finito ai margini della squadra ad inizio stagione, è stato reintegrato e sarà disponibile per Salò. Al Lino Turina Zironelli si schiererà con un modulo offensivo e cioè il 3-4-1-2 mentre si prevedono dei piccoli avvicendamenti rispetto alla gara giocata prima della sosta, a centrocampo, zona sinistra, potrebbe tornare Malotti al posto di Liporace, mente in attacco Nocciolini dovrebbe affiancare Maxi Lopez.

Questo dunque il probabile undici iniziale che dovrebbe schierare il tecnico veneto al Lino Turina di Salò: Nobile tra i pali, linea difensiva a tre composta da Cristini, D’Ambrosio ed Enrici, centrocampo a quattro formato da Masini, Shaka Mawuli, Angiulli e Malotti, il rifinitore sarà Botta davanti alle due punte Maxi Lopez e Nocciolini.

Dall’altra parte il tecnico dei verdazzurri Massimo Pavanel dovrebbe confermare  il 4-3-1-2 visto nelle precedenti uscite, potremmo dunque ipotizzare questo undici anti-Samb:  De Lucia sarà tra i pali, Bergonzi, Giani, Legati e Rizzo formeranno la linea difensiva, Carraro, Scarsella e Guidetti saranno i tre dicentrocampo, D’Orazio giostrerà davanti alle due punte Ceccarelli e Miracoli.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Claudio Petrella di Viterbo. Il fischio d’inizio è fissato per le h.17:30 di sabato 9 gennaio. La gara si disputerà a porte chiuse.

Per concludere ecco alcune dichiarazioni rilasciate da Zironelli alla vigilia del match della Samb contro i gardesani: “La Feralpisalò ha giocatori importanti in tutti i reparti, non ha speso come negli anni precedenti, ma stanno facendo bene. Noi possiamo e dobbiamo migliorare molto. Come ho già detto, la squadra può andare bene così perché è un gruppo che si applica. Dietro siamo un po’ pochi, ho 3 disponibili perché gli altri sono acciaccati. Confido molto nella forma dei miei ragazzi”.

La lista degli indisponibili è lunga, ma Zironelli ha deciso di dare fiducia a un giocatore che era finito ai margini della rosa e cioè Lorenzo Trillò che è tornato in gruppo e sta molto meglio fisicamente, sta tornando in forma e potrebbe essere della partita perché si allena molto bene”.

Infine, l’allenatore della Samb si sofferma su due individualità importanti della squadra. “Shaka Mawuli ha cambiato ruolo, ora sta giocando come mediano insieme ad Angiulli ed è diventato importante come filtro. Sono molto soddisfatto della sua crescita, spinge di meno ma tatticamente è diventato fondamentale.

Botta tende ad arretrare per dare una mano in fase di possesso. Sto cercando di renderlo più trequartista per dargli maggiore libertà di movimento, anche allargandosi, ricevendo palla più alto. Lui ha nel sangue la ricerca della palla, vediamo tutti quanto sia stato importante in queste gare. Contro la Virtus Verona, in dieci uomini, da esterno ha conquistato il fallo da cui è arrivato il gol vittoria”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *