giovedì, Gennaio 27, 2022
Home > Sport in Pillole > Samb: i rossoblu escono indenni dal Savini, Notaresco–Samb termina 1-1

Samb: i rossoblu escono indenni dal Savini, Notaresco–Samb termina 1-1

Sport, Samb: i rossoblu escono indenni dal Savini, Notaresco–Samb termina 1-1

di Marco De Berardinis

Reti segnate da Speranza nel primo tempo e sul finire di gara da De Sena, lo stesso De Sena nella ripresa, si fa parare un rigore da Shiba

Buona prestazione degli uomini di Antonioli che, dopo un mese e mezzo, ottengono il secondo punto esterno della stagione, pareggiando 1-1 a Notaresco contro gli uomini di Epifani. I rossoblu rivieraschi, questa volta hanno disputato una buona gara, come detto e, se fossero usciti a mani vuote dal Savini, sarebbe stata una vera e propria beffa, perché, soprattutto nel primo tempo, hanno avuto tre limpide occasioni per passare in vantaggio.

La solita disattenzione difensiva, ha regalato al Notaresco il momentaneo vantaggio, ma i rossoblu non si sono persi d’animo e soprattutto nella ripresa hanno avuto per lunghi tratti in mano il pallino del gioco. Avrebbero potuto pareggiare a metà ripresa, ma Shiba ha compiuto un grande intervento sul penalty calciato da De Sera, lo stesso De Sena si è fatto perdonare, siglando allo scadere la rete decisiva del pareggio.

Contro gli abruzzesi il tecnico Antonioli, confermava per nove undicesimi la formazione che aveva battuto il Castelnuovo, nello specifico, Varga, dopo aver scontato il turno di squalifica, riprendeva il suo posto al centro della difesa in luogo di De Santis, a centrocampo Lulli sostituiva l’infortunato Angiulli. Confermato il 4-3-1-2, assenti gli infortunati Cum e Angiulli e il febbricitante Isacco.

Dall’altra parte il tecnico dei rossoblu abruzzesi Epifani, privo dell’infortunati Loviso e Scimia e degli squalificati Valente e Massetti, confermava per otto undicesimi la formazione uscita sconfitta dal confronto esterno con il Tolentino, nello specifico, Cassama prendeva il posto di Pampano, Speranza sostituiva Massarotti, mentre Pesce sostituiva lo squalificato Valente, confermato il 4-4-2.

Queste le azioni salienti del match:

Partivano subito forte le due squadre, senza tanti tatticismi, erano per primi i rossoblu rivieraschi a farsi vedere dalle parti di Shiba, dopo appena un minuto di gioco, Ferri Marini con una conclusione dal limite, costringeva al grande intervento il portiere albanese. Gli uomini di Epifani rispondevano due minuti dopo con Cassama, il tiro dell’attaccante abruzzese dai venti metri, metteva alla prova i riflessi di Knoflach che deviava la sfera in angolo.

Al 14′ veniva annullata una rete al Notaresco: Bellardinelli dall’out destro metteva in mezzo la sfera, svettava in area Maio che spediva alle spalle di Knoflach, ma l’arbitro ravvisava una posizione di off side del numero nove abruzzese. Al 17′ Lorenzoni serviva un invitante pallone a Lisi, questi andava alla conclusione dal limite costringendo Shiba alla deviazione in angolo. Un minuto più tardi Frulla andava sul fondo e metteva in mezzo, la difesa abruzzese respingeva sui piedi di Varga che tirava di prima intenzione, Shiba respingeva la sfera che sbatteva sulla traversa e tornava in campo, poi la difesa abruzzese liberava.

Nel momento migliore dei rivieraschi, il Notaresco passava in vantaggio: al 23’ sugli sviluppi di un angolo battuto da Fredrich, svettava di testa in area capitan Speranza spedendo la sfera alle spalle di Knoflach, portando così in vantaggio i suoi. S.N. Notaresco 1 – Samb 0.

Al 27’ ila Samb rischia di subire il raddoppio: lungo lancio di Bruno in profondità, Zgrablic mancava l’impatto con la sfera, mentre Varga si faceva sfuggire Maio, questi entrato in area serviva Bellardinelli che in rovesciata mandava di pochissimo alto sopra la traversa. Al 37′ Notaresco pericoloso: Pesce dal limite provava il mancino, la sfera sfiorava l’incrocio dei pali. Non succedeva più nulla fino al duplice fischio dell’arbitro che mandava le due squadre negli spogliatoi sul parziale di S.N. Notaresco 1 – Samb 0.

Nella ripresa i rossoblu tornavano in campo con un altro piglio, decisi a riequilibrare le sorti del match, conquistando il centrocampo e imbastendo parecchie azioni, ma non riuscendo però ad impensierire l’estremo difensore Shiba. Al 20’ ci provava il neo entrato Di Domenicantonio con un sinistro dalla distanza, ma Shiba bloccava. Al 25 Speranza dava una mano ai rossoblu, mettendo giù in area De Sena, per l’arbitro non vi erano dubbi, era calcio di rigore per i rivieraschi, batteva lo stesso De Sena, ma Shiba intuiva il tiro e respingeva la sfera con un grande intervento.

Al 34’ azione personale di Di Domenicantonio, questa volta il tiro dell’attaccante rivierasco sfiorava il palo.  Al 41’ i ragazzi di Antonioli pervenivano al meritato pareggio: azione sulla sinistra dei rossoblu con Di Domenicantonio che scodellava in mezzo, la sfera si impennava, scavalcando Shiba ed arrivava sul secondo palo dove De Sena, a due passi dalla porta non aveva difficoltà a scaraventarla in rete per il l’1-1 finale.

Questo il tabellino della gara San Nicolò-Notaresco – Sambenedettese: 1 – 1

S. N. NOTARESCO (4-4-2): Shiba, Bellardinelli, Lopez Petruzzi, Speranza ©, Fredrich; Pesce (90’ Massarotti), Bruno, Gallo, Blando; Maio, Cassama (46’ Pampano 79’ Bana). A disp.: Mariani, Colombatti, Sorrini, Marcattili, De Stefanis, Magliulo. All.: Massimo Epifani

SAMBENEDETTESE (4-3-1-2): Knoflach; Alboni, Varga, Zgrablic, Lorenzoni; Frulla (62’ Di Domenicantonio), Lulli © (85’ Peroni), Zanazzi; Lisi; De Sena, Ferri Marini (62’ Svarups). A disp.: Bruno, De Santis, Pica, Ferretti, Amoruso, Fabretti. All.: Mauro Antonioli

ARBITRO: Fabrizio Carsenzuola di Legnano. Giudici di linea: D. Giacomini / N. E. Gookooluk

NOTE: Pomeriggio soleggiato ma freddo, temperatura 10° C. circa, terreno di gioco in buone condizioni. San Nicolò-Notaresco in completo bianco, Samb con casacca rossoblu e pantaloncini blu. Spettatori 300 circa, di cui una sessantina giunti da San Benedetto.

MARCATORI: 23’ Speranza (N.), 86’ De Sena (S.)

AMMONITI: 35’ Frulla (S.), 43’ Lisi (S.), 74’ Varga (S.), 76’ Lulli (S.), 91’ Lorenzoni (S.), 93’ Massarotti (N.)

ESPULSI:

ANGOLI: 3 – 3

RECUPERO: 1’ 1° T. – 4’ 2° T.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net