martedì, Gennaio 26, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Italia Sì” del 9 gennaio alle 16 su Rai 1: ospite il comico Lillo

Anticipazioni per “Italia Sì” del 9 gennaio alle 16 su Rai 1: ospite il comico Lillo

italia sì 30 maggio

Anticipazioni per “Italia Sì” con Marco Liorni del 9 gennaio alle 16 su Rai 1: ospite il comico Lillo 

(none)

Nuovo appuntamento, sabato 9 gennaio alle 16.00 su Rai1, con ItaliaSì!, la trasmissione con il “podio” condotta da Marco Liorni. Al suo fianco vari personaggi dello spettacolo e della cultura si metteranno in gioco confrontandosi sui temi delle persone comuni e, grazie al loro spirito a volte allegro e a volte brusco, conquisteranno il pubblico in collegamento e quello a casa. Nella diciottesima puntata di ItaliaSì salirà sul “podio” Santa che, passeggiando sulla spiaggia, ha trovato un pegno d’amore e ora cerca il suo legittimo proprietario. E, ancora, l’attore Roberto Fazioli, che ha fatto della sua malattia una grande idea; Ettore, un bergamasco salvato da chi snobbava. Sul “podio” salirà anche Gian Luigi Carlone della “Banda Osiris” con una prova di Yodel per tutti gli ospiti e Umberto che a 103 anni ha rinnovato la patente. “Podio” poi per Davide Malizia, pasticciere che si è aggiudicato un premio internazionale prestigioso e per Alessio che vuole ringraziare ItaliaSì perché potrà partecipare al prestigioso Guinness World Records. Ci sarà anche Lillo, l’attore comico del divertente duo Lillo e Greg, che racconterà la sua carriera e come è sopravvissuto al Covid. Si affronteranno anche tematiche delicate, che accendono e dividono gli animi del pubblico portando in alcuni casi a duri confronti. Tornerà sul “podio” Giovanni Pastore, che nel 2020 ha assistito una persona che si è vista portare via la casa per essere messa all’asta dalla banca. Per l’attualità, ItaliaSì! incontrerà lo scultore Jago che ha visto la sua statua presa a calci da alcuni giovani e racconterà come ha aperto un segno di speranza per combattere il vandalismo.  La sigla “Italia d’Oro” di Pierangelo Bertoli è stata riarrangiata per l’occasione dal figlio Alberto.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *